4 benefici dell’olio dell’albero del tè sui cani

04 luglio, 2020
L’olio dell’albero del tè possiede numerosi effetti benefici di cui il vostro cane può beneficiare. Per fare ciò è importante conoscere le proprietà antibatteriche uniche di questo prodotto
 

L’olio dell’albero del tè è un prodotto botanico che viene sempre più utilizzato anche per i cani e che è comunemente venduto nei negozi di rimedi naturali. Si tratta di un estratto delle foglie dell’albero del tè australiano (Melaleuca alternifolia, detto anche tea tree), una specie di albero che cresce solo in Australia.

L’albero del tè fa parte della famiglia Myrtaceae, a cui appartengono anche l’eucalipto e il mirto. Data la sua natura lipofila (oleosa), l’olio dell’albero del tè viene assorbito molto facilmente attraverso la pelle. Simile all’olio di eucalipto, quello dell’albero del tè è caratterizzato da un odore penetrante.

L’erbe mediche, tra cui quest’olio, stanno diventando sempre più comuni nella cura dei nostri animali da compagnia. Questo perché le persone cercano prodotti curativi naturali, tanto per sé stessi quanto per i loro animali.

I prodotti botanici devono essere usati nella maniera più appropriata per evitare il presentarsi di controindicazioni

Scopriamo in questo articolo gli effetti benefici dell’olio dell’albero del tè sui nostri amici animali. E ricordiamoci che vanno sempre usati con attenzione.

L’olio dell’albero del tè, un potente alleato antimicrobico

Nonostante il suo nome, l’albero del tè non viene usato per fare il tè verde o quello nero. Questa pianta deve il suo nome ad un gruppo di marinai e all’uso che essi ne facevano.

Questi marinai usavano l’albero per fare un tè che aromatizzavano con la noce moscata. Al giorno d’oggi l’utilizzo di questa pianta per fare del tè è molto raro, dato che viene usata principalmente per l’olio che ne viene estratto.

 
L'olio dell'albero del tè sui cani: cane dal veterinario

Oltre cento anni fa, un chimico australiano chiamato Arthur Penfold scoprì il potere antimicrobico di quest’olio, dalle 11 alle 13 volte più potente del fenolo.

Le sue potenti proprietà vengono spesso associate ad una lunga lista di composti. Il più noto è un composto chiamato terpinene-4-ol, presente in grosse concentrazioni nell’olio dell’albero del tè. Un composto dalle grandi attività antibatteriche, antifungine, antivirali e antiprotozoarie.

1. Uso dell’olio come antibatterico

Tra tutte le proprietà che quest’olio possiede, quella antimicrobica è senza dubbio la più acclamata. Ad oggi, diversi studi scientifici mostrano chiaramente come l’attività dell’olio dell’albero del tè sia profondamente antibatterica.

L’attività antibatterica dell’olio è stata dimostrata contro ceppi di batteri resistenti agli antibiotici. È il caso dello stafilococco aureo, resistente alla meticiliina. L’olio dell’albero del tè vaporizzato riesce ad inibire questo batterio e altri che causano malattie respiratorie.

Cane con malattia respiratoria
 

2. Uso nell’igiene dentale dei cani

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad costante aumento dei costi riservati alle spese mediche, oltre che ad una maggior resistenza nei confronti dei trattamenti clinici. Molti padroni preferiscono cercare medicine alternative per curare le infezioni parodontali.

Così come negli esseri umani, le malattie parodontali su cani e gatti possono essere trattate con quattro obiettivi: eliminare la placca accumulata e il tartaro, combattere i batteri che causano l’infezione, ridurre l’infiammazione e fermare il sanguinamento. L’olio dell’albero del tè si è mostrato estremamente efficace nei primi tre obiettivi.

L’olio dell’albero del tè ha effetti antibatterici prevalentemente contro i patogeni che colpiscono la bocca. Oltre a ciò, dimostra proprietà antiossidanti benefiche per il paziente che vede così ridursi le risposte immuno infiammatorie provocate dai patogeni.

3. Uso antifungino sui cani

Il lievito Malassezia pachydermatis è parte della flora cutanea della maggior parte degli organismi a sangue caldo. Questo lievito può essere legato a diverse malattie della pelle, come la dermatite seborreica, soprattutto su cani e gatti. È anche coinvolto in alcune reazioni infiammatorie che coinvolgono il canale auditivo.

Alla ricerca di un agente terapeutico alternativo, diversi esperti hanno esaminato le attività dell’olio dell’albero del tè australiano. Gli studi hanno dimostrato come ci sia un buon numero di Malassezia pachydermatis altamente suscettibile a quest’olio.

 

Nelle prove cliniche, il trattamento delle otiti esterne su cani tramite il 5% di lozione di olio dell’albero del tè ha dimostrato risultati paragonabili a quelli ottenibili con nistatina, senza per altro mostrare effetti collaterali.

4. Trattare la dermatite con l’olio dell’albero del tè

La crema ottenuta da quest’olio con una quantità pari al 10% è un potente trattamento antinfiammatorio. Un effetto che, sommato ad altri benefici contro microorganismi associati a lesioni cutanee pruriginose, rendono quest’olio una validissima soluzione per il trattamento di dermatiti acute e croniche.

Cane si gratta per via della dermatite

Sicurezza e pericoli

Se usato correttamente e in forma diluita sugli animali, quest’olio può essere molto incisivo nel trattare e prevenire infezioni batteriche o fungine. Proprio per la sua efficacia l’olio dell’albero del tè si trova in molti prodotti per l’igiene del vostro amico a quattro zampe.

L’olio dell’albero del tè è un ottimo antinfiammatorio che aiuta a ridurre l’infiammazione della pelle causa di pruritoe irritazione. Ma ha anche eccellenti proprietà contro una gran quantità di problemi legati alla pelle.

 

Come somministrare l’olio dell’albero del tè al cane

Dovete sapere che se ingerito, l’olio dell’albero del tè può risultare tossico per i cani. La sua somministrazione per via orale non è quindi consigliata.

Per quanto riguarda la pericolosità dermica, quest’olio può causare reazioni irritanti e allergiche se applicato in dosi molto concentrate. È importante applicarlo diluendolo in dosi appropriate. Diversi prodotti reperibili in commercio contengono già la giusta quantità diluita.

Così come per un qualsiasi prodotto nuovo, cercate sempre il consiglio del vostro veterinario prima di somministrarlo al vostro cane. L’olio dell’albero del tè non deve essere usato sui gatti, motivo per cui è importante che non siano presenti se decidete di somministrarlo al vostro cane.

 
  • Casarin M, Pazinatto J, Santos RCV, Zanatta FB.(2018) Melaleuca alternifolia and its application against dental plaque and periodontal diseases: A systematic review. Phytother Res. 32(2):230-242.
  • Carson CF, Hammer KA, Riley TV (2006) Melaleuca alternifolia (Tea tree) oil: a review of antimicrobial and other medicinal properties. Clin Microbiol Rev 19(1):50–62
  • Neves, Rita C.S.M., Makino, Hérica, Cruz, Thalita P.P.S., Silveira, Marcelo M., Sousa, Valéria R.F., Dutra, Valéria, Lima, Marcia E.K.M., & Belli, Carla B.. (2018). In vitro and in vivo efficacy of tea tree essential oil for bacterial and yeast ear infections in dogs. Pesquisa Veterinária Brasileira, 38(8), 1597-1607.
  • Lans C, Turner N, Khan T. Medicinal plant treatments for fleas and ear problems of cats and dogs in British Columbia, Canada. Parasitol Res. 2008 Sep;103(4):889-98.