Adottare un cavallo: tutto quello che dovete sapere

24 ottobre, 2020
Senza dubbio, i cavalli sono animali meravigliosi, sensibili e dei buoni compagni. Se decidete di adottare un cavallo, sicuramente non ve ne pentirete. La cosa importante è creare le giuste condizioni per dare a questo animale le attenzioni e le cure che merita.

Avere un animale domestico è un’opportunità unica per avere un amico che non solo starà al vostro fianco, ma rappresenterà anche una parte importante della vostra vita. Adottare un cavallo è un’ottima opzione per chi ama gli animali sensibili e apprezza la bellezza e le grandi virtù degli equini.

Nel corso della storia, i cavalli sono stati fondamentali per l’uomo. Ci hanno aiutato ad arare la terra, sono serviti come mezzo di trasporto per uomini e merci e molte altre funzioni. Inoltre, ci hanno permesso di coprire grandi distanze per portare dei messaggi da una città all’altra e addirittura sono stati i protagonisti di molte battaglie e guerre.

Adottare un cavallo apporta dei benefici sia a chi lo adotta che all’animale stesso. Tuttavia, bisogna fare alcune considerazioni. Sebbene il cavallo sia un animale domestico, bisogna avere il tempo e lo spazio disponibile per prendersi cura dell’animale nella maniera più adeguata.

Il cavallo, un animale straordinario

La veterinaria colombiana Mariana Zuluaga sottolinea che i cavalli sono stati cruciali per la storia dell’uomo. Sin dal loro addomesticamento, ci hanno aiutato nell’agricoltura, a scoprire nuovi territori, durante la colonizzazione e persino durante le guerre.

Alla luce di tutto ciò, possiamo tranquillamente affermare che il cavallo è uno degli animali più importanti della storia (e forse il più importante).

Cavalieri medioevali sopra i loro cavalli.

Una delle caratteristiche principali dei cavalli è il loro portamento elegante. Hanno la testa e il collo allungati e, a seconda della razza, dell’altezza e del peso cambiano il loro comportamento. I cavalli più grandi tendono ad essere più docili e calmi, mentre quelli più piccoli possono avere un carattere più forte e irrequieto.

Se decidete di adottare un cavallo…

Se avete intenzione di adottare un cavallo, dovete tenere presente che avrete a che fare con un animale di compagnia che deve avere uno spazio esclusivo adatto alle sue esigenze. L’ideale è avere un’estensione di terreno sufficientemente grande dotata di un recinto.

Inoltre, come ogni altro animale domestico, i cavalli richiedono tempo, dedizione e cure che possano assicurare agli animali il loro benessere e la loro tranquillità.

Bisogna essere consapevoli che adottare un cavallo significa stabilire con l’animale un rapporto fraterno, gentile e amorevole. Quando si possiede un animale, si crea un legame affettivo che genera felicità per entrambi, ma che richiede molto impegno. Se ai cavalli si può riconoscere qualcosa, è indubbiamente la docilità e la capacità di rallegrare la giornata del loro padrone.

Prendetevi cura della salute del vostro cavallo

Ci sono altri aspetti che sono essenziali per il benessere del cavallo. Tra questi vi ricordiamo: una dieta equilibrata, la disponibilità costante di acqua, la cura degli zoccoli e le frequenti visite dal veterinario.

Veterinaria che visita un cavallo.

Bisogna fare molta attenzione alle possibili malattie che può contrarre. Ad esempio, le coliche, le malattie respiratorie e la zoppia. Pertanto, controllare costantemente l’animale è una forma di prevenzione che non potete evitare.

Prevenire è sempre meglio che curare, e la malattia, se proprio deve esserci, non deve essere dovuta alla mancanza di cure e attenzioni da parte del padrone.

Adottare un cavallo, altri elementi da considerare

Oltre allo spazio disponibile, al tempo, alla dedizione, al cibo e alle cure adeguate per prevenire le malattie, adottare un cavallo richiede un impegno economico non indifferente. Sebbene fornisca all’uomo degli ottimi servizi, per soddisfare tutte le sue esigenze e il suo mantenimento è necessario investire tempo e denaro.

L’aspetto economico, tuttavia, non deve ostacolare la vostra intenzione di adottare un cavallo. Soprattutto se tenete conto del fatto che molti cavalli hanno vissuto un periodo difficile perché costretti a lavorare in situazioni che rasentano l’abuso. Basti pensare ai cavalli utilizzati per trainare i veicoli da carico o le carrozze per i turisti.

Valutate attentamente le vostre possibilità, considerate le informazioni che avete letto e, se potete, non esitate a dare una nuova vita ad un cavallo, che diventerà sicuramente un nuovo amico per voi. Se avete tempo e risorse, datevi l’opportunità di avere accanto a voi questo animale che sicuramente vi regalerà dei meravigliosi momenti di gioia e felicità.

Bird, J., & Parelli, P. (2004). Cuidado natural del caballo: Un enfoque natural para su optimo estado de salud, desarrollo y rendimiento. Acanto.