Bambino spedisce una lettera al cane morto e riceve una bella risposta

12 febbraio, 2017
 

Spiegare ad un bambino che il suo animale domestico è morto può essere una delle cose più difficili da fare. Se per noi il nostro animale da compagnia è un membro in più della famiglia, per un bambino è il suo amico, il suo compagno di giochi, suo fratello.

I piccoli non capiscono molto bene il significato della morte e, anche se c’è chi dice che non è giusto inventarsi delle storie per aiutarli ad accettare l’accaduto, c’è chi non è d’accordo quando il cane defunto era più di un animale domestico.

Del secondo gruppo fa parte la mamma di Luke. Luke è un bambino di 3 anni, sprofondato nella tristezza quando il suo Beagle Moe è morto. Sua madre non sapeva più come consolarlo, dunque gli suggerì di scrivere una lettera al cagnolino in cielo. E ricevette risposta! Volete sapere cosa ha detto Moe a Luke?

La lettera di Luke a Moe, il suo cane defunto

La mamma di Luke, immersa nella parte, diede a suo figlio l’indirizzo del suo cane morto: “Moe Westbrook, Cielo dei cani, 1ª nuvola”.

 

Il piano della mamma di Luke era prendere la lettera prima che arrivasse il postino, ma se ne dimenticò.

La lettera di Luke, che scrisse la madre sotto dettatura del bambino, diceva:

“Moe, te ne sei andato senza dirmi nulla, ma la mamma mi ha detto che dovevi andare in cielo. Immagino sia un bel posto e che tu sia contento lì, ma mi manchi molto. 

La mamma mi ha detto che non puoi tornare, ma voglio che tu sappia che mi è piaciuto molto vivere con te e che vorrò sempre giocare con te come facevamo prima, anche se non ci sei più; sarai sempre mio amico.

Ti voglio bene,

Luke”

La mamma non riusciva a trattenere le lacrime mentre scriveva le parole appena comprensibili di suo figlio, di soli 3 anni. Mise la lettera in una busta, la chiuse e la infilò nella cassetta della posta affinché, agli occhi di Luke, il postino la portasse via.

Con rabbia, la mamma si lamentava della sua dimenticanza, non aveva preso la lettera; tuttavia, non avrebbe mai pensato che avrebbero ricevuto risposta. 

 

La risposta del cane di Luke

Pochi giorni dopo, Luke ricevette una risposta da “Moe Westbrook, Cielo dei cani, 1ª nuvola”. La mamma di Luke era stranamente sorpresa e perplessa. Non era possibile! Curiosa e, al tempo stesso, timorosa, aprì la lettera che così recitava:

“Mi trovo nel cielo dei cani, gioco tutto il giorno e sono felice.

Grazie di essere mio amico; ti voglio bene Luke.

Moe”.

Quando la mamma lesse la lettera di Moe a Luke, questi smise di mostrare preoccupazione, adesso sapeva che il suo amico stava bene e che gli voleva ancora bene.

Tuttavia, per la madre di Luke c’era ancora altro da fare: scoprire chi avesse scritto la lettera.

Di chi era la lettera del cane morto?

cani aiutano bambini

La risposta si trovava, ovviamente, nell’ufficio postale della località in cui vivono Luke e sua madre. E fu lì che la madre di Luke si diresse. Non erano molti i postini che servivano la zona, così, una volta fatta una lista, doveva solo chiedere ad uno ad uno se era stato lui o lei ad aver risposto alla lettera del piccolo Luke.

 

Zina Owens, così si chiama l’infiltrata della bella storia. Zina lavora come postina e quando vide la lettera di Luke, non riuscì a trattenere l’emozione e crebbe di dover fare qualcosa per consolare il piccolo. Allora, scrisse la lettera che rallegrò Luke.

La mamma la ringraziò per il suo gentile e disinteressato gesto e la risposta di Zina fu la seguente:

“Il mondo è pieno di brutte notizie che sembrano non interessare a nessuno fino a quando non li riguarda. Un po’ di altruismo ed umanità potrebbero rendere il mondo un posto migliore con persone più felici. Ho solo voluto rendere più felice suo figlio e, al tempo stesso, essere io un po’ più felice. Grazie a voi”.

Fonte dell’immagine principale: www.lasexta.com