Biologia del macaco dal berretto indiano

24 luglio, 2020
Il macaco dal berretto indiano è una delle specie di scimmie più comuni nel sud dell'India. Qui vive anche in città e villaggi, dove rubacchia il cibo o lo riceve dai turisti.
 

Il macaco dal berretto indiano (Macaca radiata), specie poco conosciuta in Europa, è fra i primati più comuni in India, dove da secoli influenza la cultura e le tradizioni di questo paese.

Scopriamo di più sul simpatico macaco dal berretto indiano. Una specie che popola le città e i villaggi, facendo divertire i turisti ma spesso rubando frutta e verdura agli abitanti.

Caratteristiche del macaco dal berretto indiano

Il macaco dal berretto indiano vive esclusivamente nelle regioni meridionali dell’India. La sua espansione è limitata da vari fiumi così come dalle popolazioni di Macaco rhesus presenti nel nord del paese.

Come altri macachi, questo macaco è una specie diurna di medie dimensioni, può arrivare a pesare 9 chili e a vivere più di 35 anni in cattività. Una delle sue principali caratteristiche è il pelo che copre la sua testa e che assomiglia ad una frangia di capelli lisci.

Esistono due sottospecie di macaco dal berretto indiano molti simili tra loro. Si distinguono per la pancia, più scura in una delle due. In generale, la Macaca radiata è una specie dalla pelliccia marroncina.

Gruppo con tre esemplari di macaco dal berretto indiano
 

Comportamento del macaco dal berretto indiano

Il macaco dal berretto indiano si ciba di frutta, semini, frutta secca, insetti e fiori. Proprio come altri primati, spesso si approfitta della presenza dell’uomo, rubacchiando nelle piantagioni o mangiando ciò che riceve dai turisti, abitudine dalle conseguenze non positive per la sua salute.

I Macaca radiata tendono a suddividersi in gruppi che vanno dai pochi esemplari a più di 70 scimmie. Di solito, tuttavia, la media è di 30 esemplari.

Si tratta di una specie socievole in grado di comunicare attraverso le espressioni facciali e la vocalizzazione, e implementano sistemi di allarmi diversi a seconda del predatore, come serpenti o leopardi. Il macaco dal berretto indiano può convivere in modo pacifico con altri primati come gli entelli.

Come altri macachi, creano all’interno del gruppo gerarchie indipendenti tra maschi e femmine, anche se i primi tendono a dominare su queste. I gruppi di maschi migrano spesso insieme e stabiliscono le posizioni gerarchiche tramite lotte e coalizioni con altri macachi di rango inferiore.

Le gerarchie di femmine del macaco dal berretto indiano sono stabilite fin dalla nascita e variano molto poco.

Habitat del macaco dal berretto indiano
 

Habitat dei Macaca radiata 

Come già anticipato, questo macaco è endemico del Sud dell’India. I gruppi di Macaca radiata vivono su un territorio di circa 50 ettari, che si estende sia su fitti boschi che su zone agricole.

Non essendo una specie attualmente a rischio di estinzione, non rientra nel catalogo delle specie da proteggere secondo la IUCN. Sfortunatamente, questo gioca a loro sfavore considerando che vengono spesso cacciati perché rubano nelle piantagioni o per essere usati per la sperimentazione.

Anche se popolano le zone boscose, con la costante crescita delle città si vedono spesso costretti a rifugiarsi in luoghi abitati. D’altra parte, gli ambienti fluviali non sono un pericolo per questo macaco, che è capace di attraversare i fiumi più piccoli tranquillamente a nuoto.

Nonostante sia una specie poco protetta perché non è in pericolo di estinzione, non è raro vederla vivere nei tempi e ricevere numerose offerte da parte della popolazione della zona, cosa comune anche per altre specie di primati in India.

 

Singh, M., Kumar, A. & Molur, S. (2008). «Macaca radiata». Lista Roja de especies amenazadas de la UICN 2008 (en inglés). Consultado el 8 de Febrero de 2019