Come incoraggiare un gatto a giocare? 7 facili trucchi

18 febbraio, 2020
Se invitate sempre il vostro gatto a giocare ma non avete successo, forse non sapete quali sono le sue preferenze. È anche possibile, però, che il vostro micio sia stressato oppure ammalato.
 

Se desiderate incoraggiare un gatto a giocare, osservate il suo comportamento. Introducete qualche cambiamento graduale e prendete nota di ciò che funziona. A poco a poco, il vostro micio si abituerà a muoversi. Ricordate: i gatti che giocano, di solito, sono gatti felici.

Quanto tempo dovrebbe dedicare un gatto al gioco?

Questo aspetto dipende dal singolo gatto. La natura attribuisce a ogni gatto una personalità che gli è propria e che varia sotto diversi aspetti, compreso il suo livello di attività abituale.

È importante sapere che l’interesse che i felini ripongono nei giochi “altamente energetici” raggiunge il suo punto culminante intorno all’età di quattro o cinque mesi, per poi iniziare a decrescere.

Così, una volta che i gatti hanno raggiunto l’età adulta, tendono a dividersi in due gruppi principali: i gatti che continueranno a giocare con le vostre caviglie e le dita dei vostri piedi e quelli che vi si siederanno in grembo e preferiranno un’attività meno intensa.

Inoltre, dobbiamo ricordare che i gatti sono animali la cui capacità di attenzione è per natura piuttosto breve. Quindi, per loro sono adatte sessioni di gioco di soli cinque minuti. Il gioco funziona meglio se viene ripetuto più volte nel corso della giornata.

Incoraggiare un gatto a giocare: è possibile?

Naturalmente, esistono modi per incoraggiare l’attività del vostro gatto. Indubbiamente, il gioco offre un gran numero di benefici: combatte l’obesità, riduce la noia e risolve i problemi di comportamento dei gatti.

 

Inoltre, molti padroni di gatti si divertono moltissimo a giocare con i propri felini. Certo, sempre che il gatto sia disposto a collaborare.

Secondo alcuni esperti del comportamento, i gatti che giocano con i propri padroni sono maggiormente disposti a dedicarsi anche a giochi solitari, in altri momenti. Nelle righe che seguono vi offriamo una serie di strategie che vi aiuteranno a far giocare il vostro gatto:

1. Giocate con il vostro gatto

Non aspettatevi che il vostro gatto sia un fanatico dei giochi solitari: i giocattoli per giocare da soli rappresentano un accessorio secondario. In generale, si divertono molto di più con i giochi che controllate voi.

2. Imitate il procedimento della caccia

La ragione per la quale molti gatti sono estremamente entusiasti del gioco è dovuta al fatto che sono geneticamente predisposti a saltare sugli oggetti che assomigliano a una preda.

Quindi, dovete cercare di muovere il giocattolo come se fosse una piccola preda, allontanandolo e avvicinandolo all’animale mentre, contemporaneamente, variate la sua velocità, senza che il movimento presenti scatti nervosi.

per incoraggiare un gatto a giocare, un'ottima strategia è quella di imitare la caccia
 

3. Consentite al gatto di afferrare il giocattolo

Di tanto in tanto, dal momento che il gioco imita la caccia, lasciate che il vostro gatto assapori la vittoria. Lasciate che il felino salti sul giocattolo, lo mantenga al di sotto delle proprie zampe e possa assaggiarlo. Una preda che non può mai essere raggiunta risulterebbe frustrante.

4. Evitate la routine

Provate giocattoli diversi. Mettetene da parte alcuni, per qualche settimana di “riposo”, per poi tornare a scambiarli con quelli che state utilizzando. In questo modo eviterete la noia e manterrete la novità e l’emozione.

5. Aggiungete novità all’area dedicata ai giochi

Aggiungendo, per esempio, una scatola allo spazio riservato ai giochi, offrite al vostro gatto una variazione assolutamente necessaria. Se spostate il giocattolo attorno alla scatola, il vostro gatto lo seguirà. Se lo mettete sopra, l’animale salterà per raggiungerlo.

Approfittare della curiosità del vostro gatto vi offre un numero di risorse quasi infinito. I felini infatti sono animali estremamente curiosi.

incoraggiare un gatto a giocare significa anche difenderlo dall'obesità

6. Scoprite quali sono i momenti migliori per incoraggiare un gatto a giocare

 

Non tutti i momenti sono altrettanto adatti al gioco. In natura, il ritmo delle attività di un gatto segue uno schema specifico, che comprende il riposo pomeridiano, la caccia, l’alimentazione e l’igiene, e poi di nuovo il riposo, la caccia… I gatti sono maggiormente all’erta dopo il riposo e prima di mangiare.

7. Per incoraggiare un gatto a giocare, usate dell’erba gatta

Forse avete già provato i giocattoli che contengono erba gatta, ma tenete conto del fatto che non tutti i gatti reagiscono a questa pianta. Un felino su tre le è del tutto indifferente.

Molti giocattoli per gatto presenti nel mercato sono profumati con erba gatta, ma potete anche acquistare un pacchetto da strofinare sui normali giocattoli del vostro felino.

 
  • Caro, T. M. (1980). Effects of the mother, object play, and adult experience on predation in cats. Behavioral and Neural Biology, 29(1), 29-51.
  • West, M. (1974). Social play in the domestic cat. American Zoologist14(1), 427-436.