Come prendersi cura degli occhi degli animali domestici

19 novembre, 2020
I nostri animali domestici possono essere colpiti da un gran numero di disturbi e malattie degli occhi, come cataratte, glaucomi, secchezza oculare, degenerazione della retina e molte altre. Ecco come prevenirle.

La cura degli occhi nel vostro animale domestico è importante quanto una dieta equilibrata e una quantità corretta di esercizio quotidiano. Far sottoporre con regolarità il vostro animale a un controllo medico per identificare precocemente qualunque eventuale anomalia rappresenta una precauzione che non dovreste trascurare.

Tra le malattie più comuni troviamo le secrezioni oculari, di cui, per quanto si presentino con maggiore frequenza nei cani, potrebbero soffrire anche alcuni gatti. Potrebbe trattarsi del sintomo di qualcosa di più serio, dalla presenza di un’infezione fino a un glaucoma o a una qualche allergia.

Cura degli occhi degli animali: malattie oculari

Secrezioni

Se il vostro animale domestico presenta una evidente secrezione oculare, è probabile che sia causata da allergie o da qualche problema fisico, come la presenza di polvere nell’occhio. Una secrezione acquosa o mucosità indica spesso la presenza di un corpo estraneo, come un ciglio, mentre, se è di colore giallo verdastro o se assomiglia a pus, potrebbe significare che si tratta di una infezione grave.

In presenza di questo tipo di secrezioni si consiglia di rivolgersi al veterinario, in modo da verificarne la causa principale. Alcuni di questi problemi possono portare alla cecità o alla perdita di un occhio, se non vengono trattati tempestivamente.

Congiuntivite

Si  tratta di un tipo di infiammazione del rivestimento dell’occhio che può generare un pus giallastro che rende difficile la visione. Generalmente è accompagnata da arrossamento oculare e sensibilità alla luce, motivo per il quale il vostro animale domestico potrebbe tenere gli occhi semichiusi.

Le cause più comuni sono l’assenza di cura degli occhi o la presenza di allergie e secchezza oculare provocata dall’ostruzione del dotto lacrimale.

Epifora o lacrimazione eccessiva

Se gli occhi del vostro animale domestico sono lacrimosi e la pelle delle palpebre è macchiata o maleodorante, è possibile che si tratti di ulcera corneale. La lacrimazione eccessiva può anche essere il risultato di anomalie alle ciglia, ostruzione del dotto lacrimale o tumori.

Igiene degli occhi di un gatto.

Secchezza oculare

Un problema in grado di provocare una lacrimazione sufficiente per la cura e l’igiene degli occhi può essere dovuto alla presenza di secrezioni appiccicose, ma anche a muco o a un’infiammazione del globo oculare. Questo disturbo può essere il risultato di una lesione in prossimità della ghiandola lacrimale o a qualche problema del sistema immunitario.

Glaucoma

Questa condizione è causata da una pressione dell’occhio eccessiva e può essere identificata in diversi modi: gonfiore a uno o a entrambi gli occhi, vista annebbiata e, in alcuni casi, lacrimazione eccessiva. Il glaucoma è molto doloroso; il veterinario può cercare di controllare la pressione dell’occhio mediante l’impiego di medicinali, ma è anche possibile che venga prescritto un intervento chirurgico.

Prevenzione e cura degli occhi

Per prima cosa, è necessario familiarizzarsi con la forma e le caratteristiche degli occhi del vostro animale domestico. Date spesso un’occhiata ai suoi occhi: le pupille devono presentare le stesse dimensioni ed essere brillanti, con le iridi circondate di bianco.

Non deve esserci nessuna screpolatura e le palpebre interne non devono essere visibili. La parte inferiore delle palpebre deve essere di colore rosa, non rossa né bianca.

Se notate la presenza di screpolature, secrezioni, peli macchiati di lacrime, vista annebbiata, occhi chiusi o socchiusi, oppure pupille di dimensioni diverse, potrebbe esserci qualcosa che non va. È giunto il momento di rivolgersi al veterinario.

Per mantenere gli occhi dei cani brillanti e in salute, dovete fare in modo che la pelliccia rimanga al di fuori dei loro occhi. Potete portare il vostro cane a un centro di toelettatura canina oppure usare delle forbici dalla punta arrotondata, per regolare voi stessi la sua pelliccia.

I gatti di solito non presentano questo problema, ma è comunque buona norma mantenersi attenti e sottoporre il proprio animale ai controlli periodici suggeriti dal veterinario.

Cura degli occhi negli animali domestici: uso del collirio.

Gli animali domestici che vengono addestrati in campagna possono essere maggiormente predisposti a raccogliere corpi estranei nei propri occhi. Tuttavia, nemmeno gli animali di città sono immuni da questi problemi e anche nel loro caso è necessario fare particolare attenzione ed effettuare periodicamente le opportune verifiche.

Cura degli occhi degli animali: l’assistenza di routine

Per la cura degli occhi del vostro animale domestico, è importante che eseguiate un’assistenza di routine, preferibilmente servendovi di un pezzo di stoffa morbida di cotone.

Pulite delicatamente la zona intorno ai suoi occhi e negli angoli, assicurandovi allo stesso tempo di non toccare il globo oculare. La frequenza di un paio di volte alla settimana rappresenta un’ottima routine per la maggior parte degli animali domestici.

Per mantenere pulita la pelle che si trova intorno agli occhi del vostro animale domestico, potete utilizzare un risciacquo di soluzione sterile o delle salviette specifiche per gli occhi che è possibile trovare in vendita nei negozi.

Esistono anche delle pomate oftalmiche, utili per proteggere gli occhi dell’animale prima di bagnarli. Tenete conto che anche gli shampoo neutri possono provocare irritazione, se entrano loro negli occhi o se non si effettua un risciacquo con sufficiente prontezza.

La cura degli occhi nel vostro animale domestico è molto importante. Assicuratevi di offrirgli l’attenzione necessaria e di controllare qualunque eventuale problema. Inoltre, se avete qualche dubbio sulla salute oculare del vostro animale, mettetevi in contatto con il vostro veterinario di fiducia.

  • https://www.petmd.com/dog/general-health/evr_dg_eye_problems_in_dogs