Come richiedere un risarcimento se il vostro cane viene investito

08 luglio, 2020
È un vostro diritto  ricevere un risarcimento minimo per i danni causati alla salute del vostro animale domestico. Ma cosa occorre fare per chiedere un risarcimento se il vostro animale viene investito?
 

Troviamo difficile pensare in termini pratici e tenere conto degli aspetti legali quando viviamo momenti critici. Il pensiero che il nostro migliore amico a quattro zampe possa subire un incidente provoca sconforto e frustrazione. Tuttavia, è importante sapere che esiste la possibilità di richiedere un risarcimento se il vostro animale viene investito.

Logicamente, la cosa normale è che la vostra attenzione sia rivolta al benessere del vostro migliore amico a quattro zampe e non certo al denaro in queste circostanze.

Ma il trattamento e il recupero del vostro animale domestico potrebbero essere così costosi in caso di investimento, che un risarcimento potrebbe essere di grande aiuto proprio a garantire le cure appropriate.

Condizioni minime per richiedere un risarcimento se il vostro animale viene investito

Per avere il diritto di richiedere questo risarcimento, è necessario che il padrone dell’animale soddisfi determinate condizioni minime stabilite dalla legge. Per prima cosa l’animale deve trovarsi al guinzaglio e deve essere acompagnato dal proprietario al momento dell’incidente.

Ciò significa che è molto difficile essere risarciti per gli incidenti che si verificano quando il vostro animale domestico è libero sulla strada. Resta inteso che, da un lato, l’animale possa reagire negativamente in un ambiente non familiare e che ciò può provocare o facilitare il verificarsi di un incidente.

D’altra parte, si presume anche che nessun animale domestico debba vagare per le strade senza l’accompagnamento di un responsabile.

 

Nel caso in cui l’animale fugga o si allontani senza supervisione, il suo proprietario verrebbe mendo ai suoi obblighi. Il proprietario potrebbe essere denunciato per abbandono e, in caso di incidente, potrebbe dover affrontare le spese e i danni causati al proprietario del veicolo.

Quando il vostro amico è un animale considerato potenzialmente pericoloso, il proprietario deve anche rispettare le norme specifiche stabilite dalla legge per la proprietà responsabile. Ad esempio, un cane potenzialmente pericoloso, dovrebbe indossare, oltre al guinzaglio, anche una museruola.

Quindi, quando è possibile richiedere un risarcimento?

In generale, il proprietario ha il diritto di essere risarcito quando il suo animale domestico è ferito o muore a causa di un incidente stradale, ad esempio se investito da un’auto. Questo è vero, purché il proprietario adempia alle sue responsabilità civili come tutore dell’animale e rispetti le condizioni minime sopra menzionate.

Famiglia in gita con il cane

Inoltre, il proprietario deve rispettare le regole per il trasporto del suo animale domestico in auto. Ad esempio: se due auto si scontrano e l’animale che si trovava nel veicolo che non è responsabile dell’incidente viene ferito o muore, il tutore può richiedere un risarcimento finanziario.

 

Tuttavia, questo animale domestico deve essere trasportato correttamente in macchina. Cioè, il suo tutore deve aver rispettato le norme di sicurezza per il trasporto di animali nei veicoli.

Se l’animale viene trovato libero nell’auto, il risarcimento può essere negato. Se l’animale è libero di muoversi in auto, il riflesso del conducente può diminuire. E ancora, l’infortunio causato dall’incidente potrebbe essere stato causato proprio dal fatto che l’animale non era trasportato in modo adeguato.

Come procedere se il proprio animale domestico è stato investito?

Nel caso in cui l’animale venga ferito o muoia a causa di un incidente o di una tamponamento, l’assicurazione del conducente che ha causato l’incidente deve coprire i danni a terzi e ai loro beni.

Cane vaga in mezzo alla strada

Se il vostro animale domestico è stato ferito, potrebbe essere richiesto un risarcimento per coprire completamente le spese relative al suo trattamento e alla riabilitazione. Questa somma dovrebbe includere le cure veterinarie e i farmaci necessari.

In generale, per affrontare ogni evenienza, potrebbe essere utile considerare la possibilità di fare un’assicurazione al vostro animale domestico.

 
  • Caser seguros. SEGURO DE RESPONSABILIDAD CIVIL CON GARANTÍA DE ASISTENCIA VETERINARIA. Extraído de: https://www.caser.es/documents/20182/486651/Seguro-para-mascotas-condiciones-generales.pdf
  • Colegio Oficial Veterinarios Madrid. Seguro para perros. Extraído de: http://www.colvema.org/pdf/Folleto_perros_COVM.pdf