Come si rinfrescano i cani quando sudano

19 luglio, 2020
I cani hanno un sistema di regolazione della temperatura corporea molto diverso dal nostro. Sapendo come funziona, potrete evitare che il vostro animale domestico soffra di un colpo di calore.
 

Anche i cani sudano, anche se in modo molto diverso da noi esseri umani. Scopriamo insieme come funziona il sistema di termoregolazione dei nostri amici a quattro zampe.

Durante una giornata calda o un intenso esercizio, il corpo umano risponde producendo sudore per mantenersi fresco. Nei nostri amici a quattro zampe il sistema di raffreddamento tramite sudore funziona solo in alcune parti del corpo.

I cani, quando sudano, non hanno il classico odore acidulo che potrebbe rendere identificabile il sudore, così come non li troveremo mai zuppi. La temperatura corporea dei cani aumenta quando fanno esercizio, sono eccitati o stressati e hanno bisogno di liberare quel calore in eccesso. Ma come fanno? Scopriamo in questo articolo come si rinfrescano i cani quando sudano.

Come sudano i cani?

I cani possono sudare in diversi modi. Hanno infatti due tipi di ghiandole sudoripare: merocrine e apocrine. Le prime agiscono in modo simile alle ghiandole sudoripare umane, ma sono collocate nelle loro zampe.

Ghiandole merocrine

Nei giorni di calore intenso i cani si rinfrescano grazie a queste ghiandole. Forse avrete notato delle gocce di umidità sul vostro cane. Si tratta del segnale che le ghiandole merocrine stanno facendo il loro lavoro.

Ghiandole apocrine

Sono collocate in tutto il corpo del cane, ma il loro lavoro consiste più nel liberare ferormoni che nel produrre sudore. Attraverso di esse riconoscono l’odore di altri cani.

Cane si rinfresca in una piccola vasca
 

Un altro posto in cui i cani hanno ghiandole sudoripare sono le narici, che per questo motivo sono spesso umide. Ad ogni modo, queste ghiandole non sono sufficienti per rinfrescare il cane. Ciò che gli esperti credono è che queste ghiandole aiutino le narici a percepire meglio gli odori.

Per quanto tutte queste ghiandole siano utili in un modo o nell’altro, non fanno molto per aiutare i cani a rinfrescarsi. Invece il principale sistema di raffreddamento dei cani agisce attraverso la bocca.

I cani sudano dalla lingua?

Possono sudare i cani quando respirano? Sì, ed è proprio questo il loro modo principale per sudare. In una giornata particolarmente calda, i cani si rinfrescano proprio respirando affannosamente, dato che si tratta di un’azione che permette loro di far evaporare l’umidità accumulata su lingua e polmoni. Quando l’aria passa sopra il tessuto umido, il cane si rinfresca.

Alcuni cani respirano pesantemente perché hanno il muso corto. Per quanto condizioni come il colpo di calore siano una preoccupazione che riguarda ogni razza, i cani brachicefali sono i più suscettibili proprio a causa del loro muso schiacciato.

I cani dal muso schiacciato non sono però gli unici a doversi preoccupare. Alcune caratteristiche come la pelliccia scura, l’obesità o delle paralisi laringee possono rappresentare una forte vulnerabilità verso i colpi di calore. Bisogna quindi prestare attenzione a queste variabili, soprattutto nel periodo estivo.

 
Cane suda dalla lingua

Altre tecniche di rinfrescamento

La vasodilatazione è il secondo modo con cui i cani si rinfrescano. I vasi sanguigni si allargano durante la vasodilatazione, soprattutto nella zona del muso e delle orecchie. Quando ciò accade, l’espansione dei vasi avvicina il sangue alla superficie, aiutando a regolare la temperatura corporea interna.

La pelliccia del cane agisce come sistema di auto ventilazione e come isolante. Così facendo i cani riescono a mantenersi al caldo durante le giornate fredde e a rinfrescarsi durante la calura estiva. Il pelo agisce come sistema di isolamento, ma non si tratta di un sistema impeccabile.

Se il vostro cane si trova costretto a condizioni climatiche calde troppo a lungo gli sarà molto difficile abbassare la propria temperatura corporea. Una volta che l’animale si scalda, il processo di raffreddamento avviene in modo graduale.

Respirazione affannosa

Se il vostro cane respira in modo affannoso dovete garantirgli riposo e acqua fresca a sufficienza per bere. Il respiro affannoso può essere sintomo di qualche disturbo, come problemi cardiaci e respiratori, soprattutto se il cane è anziano.

 

Ci sono inoltre tossine e allergie che possono contribuire ad una respirazione affannosa del vostro amico a quattro zampe. Se oltre a questo fastidio il cane sbava o vomita, è importante portarlo dal veterinario. Tenetelo lontano da prodotti per la pulizia o altri composti chimici per evitare che si intossichi o sviluppi allergie.

Dategli acqua e permettetegli di sdraiarsi in un luogo fresco, in modo da alleviare la sensazione di calore. Prendervi cura nel migliore dei modi del vostro cane gli allungherà la vita.

 

https://www.dogster.com/dog-health-care/how-do-dogs-sweat

http://www.pethealthnetwork.com/dog-health/dog-diseases-conditions-a-z/do-dogs-sweat