5 consigli per avere un cane sano e felice

21 febbraio, 2017
 

Se amate gli animali o avete un animale domestico, vi interesserà sapere cosa fare per offrirgli una vita migliore. Probabilmente sapete quasi tutto al riguardo, ma è sempre bene ampliare e aggiornare le proprie conoscenze. Ecco allora una serie di suggerimenti e consigli utili per far crescere e vivere il vostro cane sano e felice.

Il segreto per avere un cane sano e felice

Se avete deciso di convivere con un cane, già conoscete compiti e responsabilità che ciò comporta. Oltre al quotidiano tentativo di farlo stare sempre sereno e sano. Sia da un punto di visto meramente fisico, che psicologico.

Infatti, ogni buon padrone è consapevole che i cani non vivono solo di beni materiali. Occorre prodigarsi per dare loro sempre una giusta dose di attenzioni. Carezze, coccole, gioco: insomma, gran parte del vostro tempo libero e delle vostre attenzioni.

Per poter crescere e allevare un cane sano e felice, occorre tenere presente, dunque, vari aspetti. Ecco dunque i cinque consigli per riuscire in questo complicato obiettivo. Pronti per prendere nota?

Se volete avere un cane sano e felice, dovete controllare tanti elementi contemporaneamente. Essere un padrone responsabile non significa solo sopperire alle esigenze materiali dell’animale ma anche, e soprattutto, a quelle emotive. 

1. Cibo di qualità, specifico per il vostro cane

5 Consigli per avere un cane sano e felice
 

Lasciate da parte le pappe commerciali o i cibi fatti in casa. Quando scegliete cosa dare da mangiare al vostro cane, optate sempre per il meglio. Ciò non significa prodotti di lusso o cari. Anzitutto, rivolgetevi al veterinario o, meglio ancora, ad un esperto nutrizionista animale.

Questi professionisti dell’alimentazione non solo vi indicheranno la migliore opzione per alimentare il vostro cane. Vi spiegheranno anche perché preferire determinati prodotti, indicati particolarmente per le caratteristiche del vostro animale. In tal modo potrete scegliere sempre l’alimento più adeguato, in base a:

  • Razza
  • Età
  • Stazza
  • Peso
  • Livello di attività fisica

Inoltre, lo specialista vi insegnerà a dividere i pasti, indicandovi frequenza e quantità. Potrete dunque evitare l’obesità animale e sfruttare premi e croccantini durante l’attività fisica, in modo più ordinato. Ricordate di fornire sempre adeguate quantità di acqua fresca all’animale, oltre ad uno spazio adibito pulito e ventilato, affinché possa riposare.

2. Attività fisica regolare e adeguata

Sapete benissimo che, per il benessere del vostro cane, è giusto portarlo a passeggio almeno 2 o 3 volte al giorno. Ad ogni modo, esistono differenze in base agli elementi già evidenziati per la dieta. Non tutti i cani hanno bisogno della stessa quantità di attività fisica.

Certamente ci sono razze che, per natura e addestramento, sono portate a bruciare la grande quantità di energia di cui dispongono. Altre sono notevolmente più mansuete. Correre su un prato o in spiaggia, giocare e passeggiare sono attività che migliorano la circolazione, la salute del cuore e delle ossa. Ma non serve esagerare.

 

Il veterinario potrà indicarvi facilmente qual è il livello di attività proporzionato alla razza del vostro amico a quattro zampe. E’ importante ricordare che il cane non va fatto uscire solo per espletare le sue necessità fisiologiche… Dedicategli il giusto tempo, senza fretta e approfittate per rinforzare il vostro legame attraverso il gioco.

3. Il veterinario, la migliore garanzia

Per avere un cane sano e felice, rivolgersi al veterinario con frequenza è un’obbligo. Oltre al controllo annuale e ai tradizionali vaccini, potrete realizzare importanti azioni antiparassitarie.

Osservate bene comportamenti e eventuali cambiamenti repentini del vostro animale. Ogni comportamento anormale potrebbe essere il sintomo di un malessere. E, come ben sapete, prevenire è meglio che curare.

4. Educare ma senza viziare

Un cane che entra nelle vostre case, a tutti i livelli, diventa un membro in più della famiglia. All’interno del gruppo, ha un ruolo che deve essere chiaro e ben definito. Per questo è importante rinforzare positivamente i buoni comportamente e correggere quelli negativi.

In questo senso, diventa importantissima la comunicazione con gli altri membri della famiglia. Devono esistere regole fisse, condivise, accettate e attuate da tutti, senza incoerenze o debolezze. Ciò aiuterà il cane a rispettarle da subito e senza problemi.

Il vostro animale a quattro zampe è, e sempre sarà, un animale. Dovrete dunque trattarlo per quello che è. Non scambiarlo mai per un umano o rispettare i suoi lati più istintivi e selvaggi. Ricordate sempre che il vostro cane può avere comportamenti animaleschi: in tal modo eviterete problemi di condotta e sarete sempre pronti ad intervenire quando serve.

 

5. Coccole, giochi e tempo

5 Consigli per avere un cane sano e felice

Alimentazione, educazione, esercizio fisico e cure mediche sono fattori fondamentali per avere un cane sano e felice. Ciononostante, serve anche apportare elementi meno materiali. Come carezze, affetto e tempo. Se avete adottato o desiderate adottare un cane, dovrete dedicare sempre abbastanza tempo al vostro amico a quattro zampe.

Non basta comprare ossi di gomma, pupazzetti ed altri giochi, se poi lo lasciate solo per giornate intere. Portatelo a spasso, organizzate delle escursioni in mezzo alla natura, giocate con lui. Non solo avrete un cane sereno, felice e più ubbidiente, ma avrete anche una scusa per fare un po’ di sana attività fisica. Naturalmente in compagnia del vostro migliore amico.