Cuccioli e dentizione canina

11 novembre, 2015
 

La dentizione canina è un processo che può risultare molto fastidioso e in alcuni casi anche doloroso. Proprio come gli esseri umani, anche i cuccioli di cane nascono senza i denti. Durante le prime settimane di vita cominceranno a venire fuori i primi denti da latte e, qualche mese più tardi, spunteranno quelli definitivi.

Durante questa fase, il vostro cucciolo mordicchierà tutto ciò che gli capita a tiro, nel tentativo di calmare un po’ l’infiammazione delle gengive.

Qualche dato sulla dentizione canina

I primi denti da latte del vostro cucciolo inizieranno a spuntare dopo due o tre settimane dalla nascita. Tra la sesta e l’ottava settimana, il cucciolo arriverà a completare questa prima fase di dentizione con un totale di ventotto denti, tra incisivi, canini e premolari.

Non dimenticate che durante la dentizione iniziale, i cuccioli non hanno i molari: più avanti gli cresceranno direttamente quelli definitivi.

Tra i quattro e i sette mesi, il cucciolo perderà i denti da latte e inizieranno a crescere i denti definitivi, fino ad arrivare ad un totale di quarantadue denti. Il processo completo di dentizione di solito termina entro il primo anno di vita del cucciolo.

Cosa succede durante il processo di dentizione

denti-cucciolo
 

Autore: ccrv 

Oltre a mordicchiare qualsiasi cosa gli capiti sotto i denti, ci sono anche altri segnali che vi indicheranno che il vostro cucciolo è entrato nella fase della dentizione.

Gengive che sanguinano

Se notate un po’ di sangue nella bocca del vostro amico peloso, non allarmatevi: è del tutto normale in questo periodo. Il fatto stesso di mordicchiare continuamente può provocare la caduta di qualche dentino da latte e quindi causare una piccola perdita di sangue.

Morsicature

Può darsi che il bisogno di stimolare le gengive, nel tentativo di alleviare un po’ il suo fastidio e il suo dolore, porti il vostro cucciolo a morsicare, invece di mordicchiare semplicemente: l’importante è che non morda né voi né il resto della famiglia.

Sono proprio queste le situazioni in cui vi dovete imporre come leader del branco e far capire al vostro cagnolino che non deve mordere le persone.

Guaiti, apatia e diarrea

Sono tutti sintomi che accompagnano la dentizione canina e vi possono dare un’idea di quanto sia doloroso questo processo: se i sintomi persistono o si aggravano, specialmente nel caso di diarrea, portate il vostro cucciolo dal veterinario.

Non c’è bisogno di allarmarsi neppure nel caso in cui non troviate in giro nessuna traccia di denti da latte: è probabile e del tutto normale che il vostro cagnolino li abbia ingoiati.

Aiutate il vostro cucciolo

Vi siete resi conto che il vostro piccolo amico non smette di mordicchiare ogni cosa: ha distrutto tutti i suoi giocattoli favoriti e ora continuerà con qualsiasi cosa che trovi in giro: scarpe, gambe di mobili, vestiti, ecc…

 

È chiaro dunque che il vostro cucciolo ha bisogno di altri oggetti da mordere, ma non tutti vanno bene: vi raccomandiamo di dargli degli articoli specifici, pensati apposta per alleviare le molestie della dentizione.

Chiedete consiglio al vostro veterinario riguardo alle diverse opzioni possibili.

lavare-denti-cane

Tenete a mente quanto segue:

  • Tenete lontano dalla sua portata tutti gli oggetti che potrebbero rompersi e che volete conservare in buono stato.
  • Se il vostro amichetto deve rimanere a casa da solo, lasciatelo in compagnia di molti giocattoli.
  • Se notate che il dolore o il fastidio aumentano, passategli del ghiaccio sulle gengive.
  • Preparate dei ghiaccioli con il suo cibo favorito, congelandolo in un recipiente con acqua: mentre cerca di arrivare al cibo mordendo il ghiaccio, allevierà l’infiammazione delle gengive.
  • È possibile che un dente definitivo venga fuori anche se quello da latte non è ancora caduto: se la situazione non cambia entro un paio di giorni, il dente da latte dovrà essere tolto da un dentista veterinario prima che danneggi il nuovo dente definitivo.
  • Passate più tempo con il vostro cucciolo e fategli le coccole: se si intrattiene giocando o si rilassa con le vostre carezze, di certo riuscirà a dimenticare per un momento il dolore alle gengive.
 
  • Non castigatelo se rompe qualche oggetto a cui tenevate particolarmente.

Cuccioli dai denti sani e forti

La salute dei denti e della bocca del vostro cane va tenuta sempre sotto controllo durante ogni tappa della sua vita.

  • È molto importante che durante la fase della dentizione il veterinario controlli che tutto procede bene.
  • Abituate il vostro cucciolo a farsi toccare la dentatura senza problemi: in questo modo potrete controllarla adeguatamente e iniziare anche a lavargli i denti con regolarità.
  • cercate di dargli dei cibi che riducano l’accumulo di placca e la formazione del tartaro.

Se riuscite a ricordare che fastidioso è stato per voi cambiare i denti, non vi sarà difficile mettervi nei panni del vostro piccolo amico per aiutarlo a superare nel migliore dei modi la fase della dentizione: siate specialmente pazienti con lui e pensate che alla fine di questa fase il vostro amico a quattro zampe sfoggerà una dentatura perfetta.