Dieta del cavallo: i benefici di una corretta alimentazione

28 ottobre, 2020
I cavalli sono animali con specifici bisogni nutrizionali; sebbene possano mangiare alimenti preparati industrialmente, hanno bisogno soprattutto di cibi naturali. 

Una dieta corretta è la principale forza di un cavallo. Gli equini sono animali forti e potenti, ma devono nutrirsi nel giusto modo. La dieta del cavallo deve essere bilanciata affinché l’animale possa mantenersi in condizioni ottimali. 

Qualsiasi dieta equina dovrà basarsi su foraggio di ottima qualità. Ciononostante, è possibile includere diversi alimenti nella dieta del cavallo. Un cavallo non ha bisogno di integratori proteici. Sebbene possano essere d’aiuto, l’animale può ottenere tutti i nutrienti necessari dagli alimenti naturali.

Soprattutto in inverno la dieta del cavallo può essere gravemente deficitaria. Durante la stagione invernale, di fatto, il foraggio fresco scarseggia, dunque il padrone dovrà preoccuparsi di soddisfare i fabbisogni nutrizionali del suo animale.

A ciò si aggiunge il bisogno di una corretta idratazione; in assenza di acqua a sufficienza, la salute di un equino può risentirne gravemente. Questi animali possono facilmente andare incontro a scompensi e ammalarsi.

Alimenti da includere nella dieta del cavallo

Foraggio e piante naturali

Un cavallo che segue una dieta naturale si nutre soprattutto di erba, graminacee e foraggio naturali. Un foraggio di buona qualità contiene la maggior parte dei nutrienti di cui un equino ha bisogno per vivere una vita sana.

Cavallo che mangia l'erba.

Garantire foraggio a sufficienza al cavallo è importante perché lo aiuta a mantenere la bocca pulita. La salute del cavo orale è necessaria affinché l’animale possa godere di buona salute; in caso contrario, potrebbe contrarre gravi malattie.

I cavalli selvatici si nutrono quasi esclusivamente di fieno ed erba, motivo per cui non sono soliti soffrire dei disturbi comuni tra gli equini domestici.

Molti equini accuditi dagli umani, di fatto, presentano disturbi metabolici e persino obesità. È bene sapere, tuttavia, che una dieta poco bilanciata non è l’unica causa di questi problemi. Anche, l’inattività e le predisposizioni genetiche sono fattori che influiscono sullo sviluppo di queste affezioni.

Fieno nella dieta del cavallo

In pochi possono permettersi di dare sempre foraggio di alta qualità ai loro cavalli. Come molti sapranno, mantenere un equino in buone condizioni di salute può essere molto costoso.

Fieno per cavalli.

Un’opzione semplice e indicata in questi casi è completare l’alimentazione con il fieno. Non tutti i cavalli lo amano però, motivo per cui si consiglia di mescolarlo al foraggio. Questa soluzione renderà più economica la dieta del cavallo senza renderla sbilanciata.

Cereali nella dieta del cavallo

Il cereale preferito di molti cavalli è l’avena, ma possono mangiarne anche altri, come il mais. È importante sapere che gli equini possono mangiare solo cereali non processati e mai in grandi quantità. I cavalli non possono mangiare frumento in nessun caso.

Mangimi preparati

Il cibo per cavalli reperibile nei negozi per animali e nelle catene commerciali va bene solo per pasti occasionali. Questi preparati contengono adeguate porzioni di cereali, semi di lino, polpa di barbabietola, melassa per ottenere energia e sapore, crusca, vitamine e minerali.

I mangimi preparati permettono di soddisfare i fabbisogni nutrizionali dell’animale. Tuttavia, dovranno rappresentare un pasto saltuario per evitare squilibri nella dieta del cavallo.

Sale e minerali in piccole quantità

Sale e minerali possono essere presenti nelle miscele preparate, ma se il cavallo si nutre solo con foraggio o fieno naturale, potrebbe essere conveniente somministrare degli integratori minerali.

Cavalli che mangiano.

Molti cavalli consumano più sale durante i mesi caldi dell’anno; è importante conoscere il proprio animale e capire i suoi particolari bisogni nutrizionali prima di somministrargli qualsiasi integratore.

Premi

Molti padroni premiano i loro cavalli con piccole ricompense. I cavalli prediligono mele, carote e altri vegetali. Amano mangiare lo zucchero e saranno sempre felici di ricevere una zolletta. Bisogna tuttavia fare attenzione a non eccedere nelle quantità.

Mentre i vegetali fibrosi sono ottimi, lo zucchero può essere controproducente. Sebbene il cavallo sia felice di essere premiato in questo dolce modo, un eccesso di glucosio nel sangue può causare diversi problemi di salute, tra cui il diabete.

Conclusioni

La dieta del cavallo deve prevedere foraggio e fieno per essere bilanciata. Ricordate che questi alimenti contengono la maggior parte delle vitamine, minerali e fibre di cui l’equino ha bisogno per mantenersi sano.

Oltre ad alimentare l’animale in modo equilibrato, è molto importante idratarlo correttamente. Un cavallo consuma grandi quantità d’acqua tutto l’anno. L’idratazione è un fattore chiave per la salute di qualsiasi animale, ma soprattutto per i cavalli.

  • Perrone, G. (2012) Prácticas de alimentación en caballos sangre pura de carrera en entrenamiento en la Repúbli-ca Argentina. Revista Veterinaria de la Universidad de Buenos Aires.
  • Cordona Álvarez, A. (2012) Conceptos generales sobre ulceración gástrica de los caballos. Revista Colombiana de Ciencia Animal, Volumen 4, Número 1.