Dieta vegana per il cane: è dannosa?

28 agosto, 2020
La dieta vegana farà bene al vostro cane? Quali sono gli aspetti positivi e quelli negativi? Come elaborare questa dieta affinché sia sana? Continuate a leggere per trovare risposta a questi quesiti.
 

Molti di coloro che hanno optato per la dieta vegana prendono in considerazione l’idea di fornire lo stesso tipo di alimentazione anche ai loro animali. Ma una dieta vegana può andare bene per un cane?

I cani non mangiano soltanto carne come siamo tentati a credere. Il nostro metabolismo funziona in maniera simile al loro, e le stesse considerazioni che prendiamo per noi, andranno valutate prima di scegliere di sottoporre il nostro cane a una dieta vegana.

La dieta vegana per il cane

Il vegetarianismo e il veganismo vengono spesso confusi, ma è bene ricordare le differenze: entrambi i tipi di dieta si basano su un’alimentazione ricca di verdure e totalmente priva di carne o di pesce.

La vera differenza sta nel fatto che i vegetariani possono consumare prodotti di origine animale come latte, yogurt, formaggio, uova e miele, mentre i vegani no.

Cane con accanto ciotola piena di verdure.

È necessario sottolineare come lo scopo dell’alimentazione sia quello di fornire i nutrienti necessari all’organismo per il suo corretto funzionamento.

I nutrienti di cui noi e i nostri animali abbiamo bisogno si dividono di base in minerali, vitamine, carboidrati e proteine. Inoltre, sono necessari in quantità specifiche sufficienti onde evitare che la salute e il benessere del vostro animale ne risentano.

 

Minerali, vitamine e idrati di carbonio sono presenti in abbondanza nelle verdure. La vera sfida per questo tipo di dieta è infatti l’assunzione di proteine.

È scientificamente provato che, per quantità uguali, l’apporto proteico della carne è maggiore rispetto a quello dei vegetali.

È un dato di fatto che il corpo di un cane sia ottimizzato per la digestione e l’assorbimento di nutrienti derivanti da animali con maggior efficacia rispetto ai derivati vegetali. Ciò nonostante, il suo metabolismo è in grado di accettare una dieta basata esclusivamente su piante, ottenendo sufficienti proteine. Per preparare la sua dieta vegana, bisogna tenere a mente alcune considerazioni. 

Elaborare una dieta vegana per il vostro cane

Come abbiamo detto, alimentare il cane esclusivamente a base di vegetali è assolutamente possibile. Tuttavia, la dieta vegana dovrà essere elaborata con estrema cura affinché non vengano a mancare i nutrienti essenziali nelle quantità raccomandate.

Sul mercato potrete trovare moltissimi prodotti vegani per cani elaborati correttamente e perfettamente equilibrati.

È possibile anche elaborare una dieta vegana fatta in casa, ma sempre dopo aver sentito il consulto da parte del veterinario. Lui potrà consigliarvi come inserire i complementi nutritivi necessari a supplire a qualsiasi carenza derivata da un’alimentazione casalinga, problema che naturalmente non si pone se decidete di acquistare prodotti vegani appositi.

 

Altre considerazioni di cui tener conto per elaborare una dieta vegana fatta in casa per il vostro cane sono:

  • Valutare insieme al veterinario qual è la miglior dieta per l’animale a seconda di dimensioni, attività ed età.
  • Scegliere alimenti freschi.
  • Tenere a mente che gli alimenti naturali e integrali migliorano la digestione dell’animale.
  • Fare attenzione all’equilibrio di acidi grassi come Omega 3 e 6.
  • Utilizzare carboidrati digeribili: tutti i prodotti devono essere integrali.
  • Lavare bene gli alimenti per eliminare ogni traccia di pesticidi.
  • Seguire le ricette il più precisamente possibile.
  • Usare la bilancia per misurare le quantità in modo corretto.
  • Utilizzare integratori nutrizionali.
Dieta vegana a base di verdura per il cane.

È dannosa per la loro salute?

Se non vengono prese seriamente tutte le considerazioni elencate nei precedenti paragrafi, una dieta vegana potrebbe essere nociva per la salute del vostro animale.

Tenete anche a mente che non tutti i cani tollerano allo stesso modo una dieta di questo tipo. Alcuni per questioni metaboliche, altri per problemi propri. Per questo, prima di precedere questa scelta, bisogna prenotare un’accurata visita veterinaria per verificare che l’equilibrio nutrizionale sia corretto per l’animale.

 

Alcuni cani possono sviluppare allergie alimentari nate dalle proteine animali presenti nei mangimi elaborati a base di carne di maiale, pollo o bestiame. In questi casi, una dieta vegana sarà un’ottima opzione.

Prima di elaborare una qualsiasi dieta per il vostro animale, ricordate che un’alimentazione equilibrata e sana è fondamentale per il suo sviluppo completo e felice.

Vegetarianismo, MDPI. Recogido a 14 de Mayo en https://www.mdpi.com/2076-2615/6/9/57/htm

Dieta vegana, PubMed. Recogido a 14 de Mayo en https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31232583