Gli effetti dell'inquinamento ambientale sugli animali

07 dicembre, 2016
 

L’inquinamento atmosferico è un problema che affligge l’intero pianeta, compromettendo la vita di tutte le creature viventi. A soffrirne maggiormente sono gli abitanti delle grandi città, che si tratti di umani o animali. Nell’articolo di oggi parleremo di come l’inquinamento abbia conseguenze anche sui cani.

Scoprite gli effetti dell’inquinamento sui nostri animali

A riprova del fatto che la contaminazione dell’aria colpisce anche i nostri amici a quattro zampe, basta sottolineare il fatto che, dopo aver eseguito una necropsia su un cane residente in una metropoli, si è scoperto che i suoi bronchi erano neri e gravemente danneggiati.

cane-sguardo-triste

Autore: LuAnn Snawder Photography

I cani che vivono nelle grandi metropoli e che sono costantemente esposti all’inquinamento atmosferico, possono soffrire anche di:

  • Bronchite
  • Tosse
  • Asma
  • Allergie
  • Difficoltà respiratorie
  • Tumore ai polmoni
  • Alterazioni alla barriera emato-encefalica
  • Problemi ai neuroni corticali
  • Accumulo di gruppi di proteine associate allo sviluppo dell’Alzheimer nelle persone.

L’inquinamento è un problema in continuo aumento nelle grandi città, e riguarda sia l’uomo che i nostri animali. Nell’articolo di oggi parleremo degli effetti della contaminazione sui cani.

 

Persone e animali, vittime dell’inquinamento nelle grandi città

I cani dispongono di un apparato respiratorio molto simile a quello di noi umani. Tuttavia, vivendo e muovendosi a pochi centimetri dal livello del terreno, la contaminazione dell’aria li colpisce ancor di più.

Ciò accade perché tutte le polveri sottili, come ad esempio il piombo, tendono ad accumularsi sul suolo che i nostri amici a quattro zampe amano tanto annusare durante le passeggiate. Non osiamo immaginare quanto queste possano influire sulla salute dei cani randagi che vivono per strada!

Inoltre, nei periodi di piogge scarse, i problemi respiratori dei cani aumentano, poiché le particelle inquinanti si concentrano ancor di più nell’atmosfera.

Alcuni consigli per abitanti umani e canini delle grandi città

Se vivete in una grande metropoli, prestate attenzione ai seguenti consigli. Vi torneranno utili per ridurre gli effetti dell’inquinamento sul vostro cane, e sicuramente faranno bene anche a voi.

  • Fate frequenti passeggiate in campagna, dove l’inquinamento è presente in misura ridotta.
  • Non fumate in casa.
  • Portate l’animale a passeggiare in fasce orarie in cui il traffico di veicoli non sia troppo elevato.
  • Se il vostro cane è anziano, non spronatelo ad andare più veloce: se si affatica e respira più rapidamente, inalerà maggiori quantità di polveri sottili.

Cos’altro sapere sul tema cani e inquinamento

Ecco qualche altro suggerimento relativo ai cani e alla contaminazione dell’aria:

 
  • I cani che soffrono o che hanno sofferto di disturbi alle vie respiratorie, corrono maggiori rischi legati all’inquinamento atmosferico rispetto agli esemplari sani.
  • Essere esposti all’aria della città per 10 minuti nelle ore di maggior intensità di traffico, è peggio che passeggiare per un’ora intera quando il traffico è ridotto. Tenetelo a mente prima di stabilire l’ora delle passeggiate.
  • Le razze di cani brachicefali (dal muso schiacciato) fanno più difficoltà a filtrare le particelle contaminate.

Inquinamento acustico, un altro problema delle città

cani-citta-olanda

L’inquinamento acustico è un altro problema che affligge i cani che vivono nelle grandi città, e che può causare in loro paura, ansia e stress.

Non dimenticate che il senso dell’udito nei cani è molto più sviluppato rispetto all’uomo. Per questo, sono molto più sensibili alle infinità di rumori presenti costantemente in una metropoli. Per esempio:

  • Clacson
  • Sirene di qualsiasi tipo
  • Esplosioni di petardi o botti
  • Allarmi
  • Motori
  • Manifestazioni

La lista è interminabile. Nonostante alcuni cani siano più portati a sopportare simili rumori a causa di una loro giusta socializzazione da cuccioli, ciò non significa che il loro udito non possa rimanere danneggiato per il frastuono che regna nelle nostre città.

 

Migliorare la qualità della vita dell’uomo e degli animali

Adesso lo sapete, l’inquinamento atmosferico è un problema per il quale attualmente non sembra esserci soluzione. Toccherà quindi a voi cercare il modo per ridurne gli effetti e migliorare la qualità di vita del vostro cane. Se tutti facessero qualcosa nel loro piccolo, forse in futuro potremmo vivere in un mondo libero dall’inquinamento.