Attenzione! Evitate di comprare prodotti contenenti olio di palma

20 luglio, 2016
 

Cucinare e pulire sono attività da non prendere sotto gamba, giacché i componenti di alcuni prodotti possono avere conseguenze negative sulla salute. Uno di questi è l’olio di palma, ingrediente di cui parleremo oggi e che, oltre ad essere dannoso per l’uomo, lo è anche per gli animali.

Nel seguente articolo vi riveleremo tutto quel che c’è da sapere su questo tipo di olio e sulle ragioni per cui è da considerarsi così pericoloso.

Un prodotto dannoso per l’ambiente

conseguenze olio di palma ambiente

In primo luogo, è importante segnalare che questo prodotto viene ricavato dal mesocarpo del frutto della palma, il cui uso si è diffuso al punto da essere diventato uno degli ingredienti principali di moltissimi dei prodotti che consumiamo, dai detergenti fino ai cosmetici, dando vita ad un commercio più che lucroso.

Tutto ciò ha contribuito alla diffusione di un terribile fenomeno che non ha fatto altro che far schierare moltissime persone contro tale prodotto.

Poiché la domanda di questa materia prima è molto alta, al fine di rendere il più efficiente possibile la sua produzione, i produttori hanno optato per la deforestazione di boschi interi così da poter moltiplicare le piantagioni di palma, incrementando la quantità di prodotto estratto e, di conseguenza, i propri guadagni.

 

Come è facile immaginare, si tratta di un vero e proprio attentato contro i diritti degli animali, non soltanto perché viene messa a rischio la loro vita, ma anche perché l’habitat naturale di migliaia di specie viene distrutto per ragioni economiche, per il ricavo di un prodotto che risulta per giunta nocivo per la salute dei consumatori.

Uno degli scenari più colpiti da questo fenomeno è quello indonesiano, regione in cui la maggior parte delle selve tropicali sono state distrutte per l’estrazione dell’olio di palma. Tale processo non fa altro che contribuire al fenomeno dei cambiamenti climatici, mettendo maggiormente a rischio la vita dell’orangotango e della tigre di Sumatra, entrambe specie in via di estinzione.

Effetti nocivi sulla salute

Stando a quanto affermano gli esperti in medicina, si tratta di un prodotto che può generare gravi danni sia all’uomo che agli animali, poiché contiene un’altissima concentrazione di grassi saturi, i quali non fanno altro che aumentare i livelli di colesterolo nel corpo, portando a soffrire di malattie cardiovascolari.

L’aspetto più grave di tutta la faccenda è che gli esseri più vulnerabili a questo ingrediente sono i bambini e gli animali domestici come cani e gatti, i quali non vantano le stesse caratteristiche dell’organismo di una persona adulta.

E’ molto facile trovare l’olio di palma fra gli ingredienti dei prodotti di pulizia comunemente diffusi come i saponi, il cui uso prolungato può causare problemi per la nostra salute e quella dei nostri animali.  

 

Alternative all’olio di palma

Considerando il fatto che l’olio di palma fa parte degli ingredienti spesso fondamentali di moltissimi prodotti di vario tipo, c’è chi afferma che scegliere di acquistare un’alternativa è praticamente impossibile. Tuttavia, ciò non è del tutto vero.

cane-malato

Fra i prodotti che prevedono le più alte componenti di olio di palma, si trovano senz’alcun dubbio gli alimenti – dai prodotti spalmabili e precotti fino a biscotti e altri tipi di snack. Se desiderate rimpiazzare simili prodotti con altri più sani, vi raccomandiamo i seguenti:

  • Olio d’oliva: non soltanto è buonissimo e sano, ma può essere utilizzato in moltissime ricette e consumato anche da cani e gatti, essendo particolarmente benefico per la loro salute.
  • Olio di cocco: potrete usarlo per rimpiazzare la margarina anche nell’alimentazione dei vostri animali domestici; migliorerà l’aspetto del loro pelo.
  • Olio di menta: apporterà un’innumerevole quantità di benefici per la vostra salute e si rivelerà spettacolare per rinfrescare il corpo del vostro cane dopo aver fatto molta attività fisica.

In poche parole, l’olio di palma è un prodotto che dovremmo smettere di usare per contribuire in maniera pacifica al rispetto dell’ambiente, dichiarandoci contrari alla distruzione dell’habitat degli animali in via di estinzione, così come di qualsiasi altro ecosistema naturale.

 

Sostituendone l’uso, inoltre, voi e il vostro animale potrete godere di un’esistenza molto più sana e potrete smettere di preoccuparvi per le conseguenze legate all’utilizzo di questo prodotto.