I cani sono carnivori? Proviamo a fare chiarezza

30 agosto, 2020
La dieta dei cani è una questione aperta: sono onnivori o carnivori? Cerchiamo di fare chiarezza su questa questione tanto dibattuta.
 

“I cani sono carnivori, i loro antenati mangiavano solo carne!”. “Non è vero, i cani sono onnivori, mangiano anche verdure e assimilano i loro nutrienti!”. Quante volte avete sentito questi discorsi?

Ebbene, a dire il vero, il fatto se i cani sono carnivori o meno è una questione che solleva un enorme dibattito e per la quale la comunità scientifica non ha ancora raggiunto una conclusione. Ma una delle meraviglie della scienza consiste proprio nel non dare delle conclusioni definitive fino a quando non vengono ampiamente dimostrate.

Finché non ci sono prove evidenti, la domanda rimarrà senza una risposta assoluta. Vi invitiamo a continuare su questa linea e a prendere parte a questo dibattito controverso ma interessante: i cani sono carnivori?

I cani sono carnivori o onnivori?

Prima di approfondire l’argomento, è essenziale chiarire il significato dei termini che verranno usati. Cerchiamo quindi di stabilire in cosa consiste la dieta carnivora rispetto a quella onnivora.

Dieta carnivora

Una dieta carnivora è composta principalmente da cibi di origine animale. Può trattarsi di pesce o di carne. Dal punto di vista biologico è più corretto usare il termine zoofago, che indica un organismo che si nutre di altri animali.

Il termine carnivoro può essere fuorviante poiché sembra riferirsi solo agli animali che mangiano carne, ma è carnivoro anche un delfino che mangia pesce.

Per rendere il dibattito più interessante, vi diremo che alcuni carnivori possono mangiare cibi di origine vegetale, sebbene questi rappresentino una percentuale molto bassa della loro dieta. Tra gli animali carnivori possiamo citare tigri, delfini, iene e molti altri.

 

Alimentazione onnivora

La diera onnivora è una dieta composta sia da alimenti di origine vegetale, sia di origine animale. A differenza degli animali carnivori, la componente vegetale nell’alimentazione degli onnivori rappresenta una percentuale significativa.

La percentuale di cibo animale e vegetale non deve per forza essere equa, ma dipenderà dal tipo di animale, dall’habitat o dal periodo dell’anno. Ad esempio, il maiale è un animale onnivoro, ma durante determinati periodi dell’anno, quando il pascolo è pieno di ghiande, mangia solo questo frutto. Alcuni esempi di animali onnivori sono l’uomo, l’orso, i ricci.

Un cane che tiene un pezzo di carne.

Il dibattito: i cani sono carnivori o onnivori

Ci sono molti argomenti sia a favore che contro la dieta carnivora del cane. Ecco entrambi i lati della medaglia:

Cane onnivoro

In primo luogo, per capire la dieta del cane è interessante conoscere la dieta dei suoi antenati, i lupi. Sebbene sia già stato dimostrato che si tratta di specie diverse, è interessante capire il processo evolutivo che ha portato a questa differenziazione.

Uno dei cambiamenti genetici chiave che ha determinato la nascita del cane come specie è stata una mutazione nel sistema digestivo. I primi proto-cani iniziarono ad avvicinarsi agli ominidi in cerca di cibo e, grazie a una mutazione genetica nei loro enzimi digestivi, riuscirono a digerire gli amidi contenuti nei cibi di origine vegetale.

 

Questo cambiamento potrebbe essere stato un primo passo verso la dieta onnivora. D’altronde è stato dimostrato che esistono numerosi alimenti di origine vegetale che, oltre ad essere perfettamente assimilabili dall’organismo dei cani, forniscono loro nutrienti dall’alto valore nutritivo.

Cani che mangiano carne.

Cane carnivoro

Dall’altro lato, ci sono numerosi indizi che ci fanno pensare che i cani siano carnivori. Infatti, il loro apparato digerente si è adattato a una dieta di origine animale.

Hanno un intestino tenue abbastanza corto, caratteristico dei carnivori, poiché le sostanze nutritive nella carne vengono assorbite prima e non è necessario tanto transito intestinale. Inoltre, i loro denti hanno degli incisivi e dei molari forti in grado di lacerare e frantumare il cibo, che non sono adatti alla masticazione di verdure e altri cibi di origine vegetale.

I cani sono carnivori?

Non ci resta che concludere questo articolo con la domanda con cui abbiamo iniziato, perché non è possibile dare una risposta.

Si potrebbe ipotizzare che i cani fondamentalmente siano animali onnivori. Tuttavia, numerosi studi scientifici puntano nella direzione carnivora. Sembra proprio impossibile trarre una conclusione definitiva.

 

Pertanto, vi invitiamo ad approfondire un argomento così interessante che ha generato tanto dibattito nella comunità scientifica e a farvi la vostra idea.