I probiotici che aiutano i cani con problemi intestinali

10 luglio, 2020
I probiotici sono piccoli microrganismi che si trovano in alcuni alimenti e favoriscono il funzionamento dell'apparato digerente quando soffre di qualche tipo di disturbo
 

Gli animali domestici possono subire squilibri diversi a seconda di ciò che mangiano o di un’infezione. Pertanto, la prevenzione è essenziale. In questo articolo parliamo dei probiotici che aiutano i cani con problemi intestinali.

Quali sono i problemi intestinali più comuni nei cani?

Come per le persone, i cani sono vulnerabili ai problemi intestinali e digestivi. Questi disturbi spesso non vengono rilevati facilmente dal padrone perché, o l’animale non si lamenta, o sembra qualcosa di temporaneo e che “passerà da solo”.

I vermi e le tenie sono due tipi di parassiti intestinali tra i più frequenti nei cani, più di quanto pensiamo. Entrambi raggiungono il sistema digestivo attraverso il cibo o un oggetto infetto e possono causare, ad esempio, una significativa perdita di peso.

Tuttavia, non sono solo i vermi a causare problemi intestinali nei cani, ma anche i batteri e alcuni tipi di funghi possono intervenire e peggiorare la situazione. In questi casi i sintomi che presenta il nostro animale domestico sono vomito, diarrea, perdita di appetito e appetito.

In certi casi potrebbe dormire per molte ore e non mostrare felicità o motivazione quando tornate a casa, di fronte ad un giocattolo, e nemmeno nel momento in cui gli mettete il cibo nella ciotola.

Non possiamo ignorare nemmeno il fatto che alcuni problemi intestinali dei cani sono causati da un’eccessiva assunzione di cibo. Soprattutto nei casi delle razze ghiotte per natura, come il Labrador, il Mastino o il Terranova.

 

Cane che mangia le crocchette

Quando un cane mangia molto più di quanto raccomandato soffrirà di gonfiore addominale e quindi di problemi di defecazione. Ciò altererà il suo metabolismo intestinale e può causare anche dolore e disagio.

Perché i probiotici per cani

Probabilmente avrete sentito parlare dei benefici dei probiotici per le persone: mangiare uno yogurt ogni mattina riduce la costipazione, ad esempio. Ma forse non avete mai considerato l’idea che lo stesso trattamento valido per gli umani possa funzionare per gli animali domestici, in particolare per i cani.

Cosa sono i probiotici? Sono dei microrganismi piccoli che sono presenti in alcuni alimenti e che offrono grandi benefici alla salute intestinale e digestiva.

I cani sani non hanno bisogno di consumare probiotici, poiché la loro flora intestinale svolge tutte le funzioni necessarie da sola. Tuttavia, quando si presenta un problema digestivo, alcuni veterinari possono indicare l’assunzione di questi microrganismi.

È anche possibile che il professionista indichi una dieta con probiotici nel caso in cui il nostro animale domestico segua un trattamento i cui effetti collaterali includono costipazione, gas o diarrea.

 
Probiotici per cani

Inoltre, i probiotici possono essere utilizzati come misura di prevenzione se il nostro cane mangia molto rapidamente o se vediamo che a fine cena il suo ventre è molto gonfio. Quali sono i migliori probiotici che possiamo dare al nostro cane? Fondamentalmente ce ne sono quattro:

1. Yogurt bianco, tra i più comuni probiotici per cani

A differenza di quanto si crede, i cani possono mangiare yogurt, ma con un avvertimento: deve essere naturale. In altre parole, non deve contenere zuccheri o coloranti (ad esempio al sapore di vaniglia o fragola). Inoltre, vale la pena prestare attenzione perché alcuni cani sono intolleranti al lattosio.

2. Kefir

Si tratta di un probiotico liquido composto da batteri “buoni” che può essere mangiato e mescolato con l’acqua e il cibo.

3. Chukrut

È un noto fermento della gastronomia tedesca che viene preparato con cavolo e altre verdure. È pieno di microrganismi vivi benefici per il sistema digestivo e intestinale. A causa del suo sapore e arome forte, è meglio dargliene una piccola quantità.

4. Microalghe

Sono disponibili nei negozi di alimenti naturali e possono essere miscelate tra i pasti. Sono un grande probiotico che regola la flora intestinale.

Tra tutte queste opzioni, lo yogurt è il più facile da trovare e da dare all’animale, perché sicuramente gli piacerà. Potreste offrirgli un cucchiaio ogni volta che si comporta bene, come premio e ricompensa. Potete anche mescolare lo yogurt con il cibo ch gli date di solito.

 

Ci sono molti benefici dei probiotici, inclusa la riduzione dei problemi intestinali nei cani. Servono anche a proteggere il corpo dai batteri nocivi, a stimolare il sistema immunitario e ad aumentare l’assorbimento dei nutrienti. Ad ogni modo, è bene consultare il veterinario per quanto riguarda le dosi da dare al proprio animale domestico.

Arribas, B., Rodríguez, M. E., Camuesco, D., Zarzuelo, A., & Gálvez, J. (2008). Aplicaciones terapeuticas de los probioticos. Ars Pharmaceutica. https://doi.org/10.1016/j.eururo.2006.09.018