I tanti benefici dell'idroterapia per cani

23 luglio, 2020
L'idroterapia per cani utilizza l'acqua per curare diverse malattie, un po' come fa per gli umani. Può ridurre lo stress e alleviare le tensioni, così come attenuare diversi dolori muscolari e articolari.
 

Esistono diverse tecniche e trattamenti che possono aiutare i nostri animali domestici, quando sono colpiti da una malattia o da una qualche forma di dolore. Una di esse è l’idroterapia per cani. Vi piacerebbe sapere quali sono i benefici principali che è in grado di offrire? Allora non esitate a continuate a leggere questo articolo.

Che cos’è l’idroterapia per cani?

Si tratta di una tecnica simile a quella che viene impiegata per gli esseri umani che hanno subito un incidente o che soffrono di una malattia che richiede un’attività di riabilitazione. Per quanto riguarda l’idroterapia per cani, si utilizza l’acqua come metodo curativo, nel caso di patologie, lesioni o disturbi di vario genere.

Rimanere immersi in una piscina a una determinata temperatura aiuta i cani a ridurre lo stress, calmare i dolori e alleviare le tensioni. Per questa ragione, questa tecnica viene raccomandata sempre più spesso dai veterinari quando gli animali sono ormai anziani, non possono camminare o hanno subito un incidente che impedisce loro di muoversi come dovrebbero.

I trattamenti vengono realizzati in piscine speciali, sempre sotto la sorveglianza di un professionista. A seconda dei casi, al cane viene posto un giubbotto di salvataggio che gli consenta di galleggiare e gli vengono assegnata l’esecuzione di alcuni semplici esercizi. Uno dei più comuni consiste nello spostarsi per prendere una palla posta a una certa distanza.

Nell’idroterapia per cani vengono impiegati anche altri dispositivi, come i nastri subacquei. Si tratta di nastri per camminare, come i tapis roulant che si possono trovare nelle palestre; in questo caso, però, si trovano immersi sotto l’acqua.

 

Vengono utilizzati nel caso di animali animali affetti da problemi di locomozione ed è possibile regolarne sia la velocità che l’inclinazione. L’obiettivo consiste nel fare in modo che le articolazioni subiscano il minor impatto possibile, durante l’esecuzione dei movimenti, dal momento che l’acqua riduce lo sforzo che deve essere compiuto.

Idroterapia per cani: è consigliata nel trattamento di diverse problematiche

Un altro metodo impiegato dal’idroterapia per cani è quello che ricorre ai cosiddetti “bagni di contrasto”, che vengono usati quando l’animale presenta problemi circolatori. L’animale viene collocato in una piscina contenente acqua fredda e poi in un’altra che contiene invece acqua calda (o viceversa) per agevolare la compressione e la dilatazione delle vene e delle arterie.

Alla conclusione della seduta, il cane viene portato in una vasca idromassaggio, allo scopo di rilassarlo e consentire un effetto maggiore sulle zone oggetto del trattamento.

Quando viene usata?

È il veterinario ad avere il compito di determinare se l’animale domestico ha bisogno di un trattamento di questo genere. Il numero delle sedute e quali esercizi che devono essere realizzati rappresenta delle decisioni che spettano agli esperti in idroterapia per cani.

 

Nella maggior parte dei casi, queste terapie offrono dei benefici ai cani, ma è possibile che ci siano alcune controindicazioni (che il professionista dovrà valutare), nel caso in cui l’animale soffra di malattie ai reni o ai polmoni, presenti ulcere o ferite chirurgiche oppure sia afflitto da problemi alla cervicale.

L’idroterapia per cani è indicata principalmente nel trattamento di artrosi, dolori muscolari o articolari, problemi neurologici e processi di riabilitazione in seguito a interventi chirurgici.

L'idroterapia per cani offre un gran numero di benefici

Le malattie che di solito vengono vengono trattate con questo metodo sono la displasia dell’anca o del gomito, la lussazione della rotula, la rottura di legamenti e la spondilosi. Inoltre, l’idroterapia è consigliata anche per fare sì che i cani aumentino la propria massa muscolare o calino di peso.

Quali sono i benefici dell’idroterapia per cani

Sono numerosi i vantaggi che questa tecnica offre agli animali domestici, soprattutto grazie all’impiego dell’acqua, che possiede numerose proprietà benefiche. Tra queste possiamo segnalare la riduzione dell’impatto dei movimenti rispetto a qualunque mezzo terrestre.

 

Svolgere nell’acqua qualunque tipo di esercizio consente di sviluppare forza, resistenza cardiorespiratoria, massa muscolare, agilità e ampiezza di movimento, mentre, allo stesso tempo, è in grado di attenuare diversi dolori. Nei cani, l’idroterapia presenta i seguenti benefici:

  • Rafforza i muscoli
  • Migliora il movimento articolare
  • Stimola la circolazione del sangue
  • Attenua il gonfiore
  • Riduce gli spasmi muscolari
  • Rieduca la funzione motoria
  • Migliora la resistenza cardiorespiratoria

Infine, vale la pena sottolineare che, grazie alla possibilità di galleggiare nell’acqua, l’idroterapia per cani consente di eseguire esercizi attivi di ginnastica dolce. Infine, offre all’animale una maggiore sensazione di sicurezza, quando si sta riprendendo da un incidente o da un intervento chirurgico.

 

Rodríguez Fuentes, G., & Iglesias Santos, R. (2002). Bases físicas de la hidroterapia. Fisioterapia. https://doi.org/10.1016/S0211-5638(01)73023-4