Il puli ungherese: il cane "rasta" dal carattere vivace

09 maggio, 2020
Il puli ungherese è un cane molto giocoso, intelligente, sensibile e incredibilmente laborioso; la sua pelliccia piena di "dreadlocks" lo rende una delle razze più insolite al mondo.
 

Il puli ungherese è una razza dall’aspetto piuttosto stravagante e insolito. La sua lunga pelliccia piena di dreadlocks gli conferisce un’estetica davvero unica. Questa razza è energica, vivace e molto intelligente. Inoltre, ama stare al centro dell’attenzione in casa. In questo articolo, troverete molte informazioni sulle caratteristiche e la personalità del puli ungherese.

Questo cane è considerato la razza nazionale ungherese per eccellenza. Le origini di questa razza risalgono al 4.500 a.C, quando vennero fatti accoppiare tra di loro varie specie di pastori nomadi ungheresi. Scopriamo insieme le caratteristiche e la personalità del puli ungherese.

Caratteristiche del puli ungherese

Questa razza di solito è di taglia grande e di colore bianco o nero. I suoi occhi sono marrone scuro con un bagliore birichino. La pelliccia è piena di ciocche lunghe e intrecciate che quasi raggiungono il pavimento. Gli occhi e il naso sono coperti da queste ciocche e, sebbene non si noti, la sua testa è in qualche modo ovale. Da qui sporge un simpatico muso nero.

L’altezza della femmina puli ungherese varia da 36 a 42 centimetri, mentre il maschio varia da 39 a 45 centimetri. Le ciocche di capelli crescono con l’aumentare dell’altezza del cane. È interessante notare che questa crescita si interrompe quando il cane smette di crescere.

Questo cane è molto forte e corre come il vento. Le sue zampe sono molto muscolose e ha anche un lato selvaggio, ma mai feroce. Il puli ungherese deve esercitarsi quotidianamente e ha bisogno di grandi spazi aperti per correre liberamente.

 
Coppia di cani uno bianco e uno nero

Una personalità vivace e un po’ selvaggia

Il puli ungherese ha un temperamento calmo, ma quando viene provocato si scatena il suo lato selvaggio. Questo animale deve essere addestrato fin da cucciolo ed è così intelligente che sarà pronto per l’addestramento già a quattro mesi.

Sono forti e aggressivi di natura perché sono cani da guardia, quindi devono essere addestrati correttamente per insegnargli come comportarsi. Allo stesso modo, il puli ungherese è molto protettivo e difenderà la casa dagli intrusi. Sebbene siano molto adatti alla famiglia e ai bambini, sono spesso ostili agli estranei.

Si sono dimostrati anche dei bravi cani da protezione per il bestiame e si divertono a guidare le mandrie di capre o pecore. Poiché si tratta di cani da guardia attivi, questa razza è la migliore per le famiglie che vivono in campagna.

Come prendersi cura del puli ungherese

Potrebbe sembrare ovvio, ma il pelo di questo cane ha bisogno di un’attenzione speciale. Man mano che il cucciolo cresce, le ciocche di pelo devono essere separate in modo che non si aggroviglino e diano vita a dei grossi nodi. Una volta che arriva a toccare il pavimento, il pelo deve essere tagliato per evitare che l’animale inciampi sulle proprie ciocche.

 

Come qualsiasi altro cane, il puli ungherese ha bisogno di un bagno regolare e di un taglio regolare delle unghie. Dopo il bagno, dovrete assicurarvi che la pelliccia sia ben asciutta, a causa delle ciocche spesse e attorcigliate che possono richiedere molto tempo.

È anche importante portare fuori il cane ogni giorno per fare esercizio fisico. Il puli ungherese è un ottimo compagno di corsa. Nonostante la sua forza, questa razza è molto incline a problemi della vista come la cataratta, ma anche a problemi di displasia dell’anca, in alcuni casi.

Razza cane puli ungherese, cani che corrono in autunno


Altri aspetti da considerare

Contrariamente a quanto si possa credere, le medie dimensioni non lo rendono necessariamente un cane da appartamento. Tuttavia, educandolo bene, può essere un cane calmo che si adatta a una routine di allenamento moderata, sempre quando questa si verifichi quotidianamente.

Questa razza non è l’ideale per i padroni alle prime armi, in quanto si tratta di cani molto sensibili, indipendenti e assertivi che possono essere difficili da gestire per qualcuno che non ha mai avuto la responsabilità di allevare ed educare un cane.

 

Il puli ungherese appartiene a quelle razze che non tollerano bene lo stare soli. Infatti, questi cani sviluppano un legame molto forte con la loro famiglia e si preoccupano molto, entrando in panico quando il loro proprietario li lascia da soli. Un cane ansioso può abbaiare instancabilmente, gemere e mordere tutto ciò che si trova davanti, per cui è bene prestare attenzione.

È importante considerare che tutti i cani sono individui con le loro caratteristiche speciali. Possono essere considerate varie generalizzazioni quando si sceglie di adottare una razza, ma queste non sono una garanzia di come si comporterà.

I cani possono o meno essere buoni con i bambini in base alle loro esperienze passate. Per questo motivo, vale la pena tenere sotto controllo i bambini piccoli e i loro cani durante il periodo di adattamento.

 

https://thehappypuppysite.com/puli/