L’incredibile amicizia tra un Pitbull e dei pulcini

29 marzo, 2017
 

Etichettare qualcuno o qualcosa è molto semplice. Di fatto, è quello che si è sempre fatto con i cani appartenenti alla razza Pitbull. Si dice sia una razza pericolosa, eppure la storia che vi racconteremo oggi farà cambiare idea a molti. Oggi vi parliamo infatti dell’incredibile vicenda del Pitbull diventato il miglior amico di alcuni pulcini.

La qualifica di razza pericolosa non è di certo legata alla natura dei Pitbull, bensì ad una convinzione di molte persone. La si deve alla particolare forza di questo cane e alla sua imponente presenza, caratteristiche che lo hanno portato ad essere da sempre utilizzato come cane da combattimento o come guardiano di casa.

Ma le razze di cani pericolose per natura non esistono. Ogni cane matura il suo carattere in base a come lo educhiamo. Una prova di questo è la storia che di cui vi parleremo oggi.

Il Pitbull amico dei pulcini

cane con pulcini

Fonte: http://www.razapitbull.com

È la stessa padrona di questo cane a raccontarci la sua storia:

“In Texas, lo stato in cui vivo, è comune avere in casa diversi tipi di animali. Le fattorie sono molto diffuse, ed è usanza comune tenere un cane come animale da compagnia e da guardia, così come qualche gallina per avere uova fresche.

 

Ed è proprio questo il mio caso. In casa ho infatti alcune galline ed un cane, un Pitbull di colore bianco e marrone, uno degli animali più affettuosi che abbia mai visto. A volte vedo il terrore nelle facce delle persone che incrocio quando lo porto a passeggio, infatti è molto difficile evitare che questa razza venga etichettata come pericolosa.

Non do loro nessuna colpa. Giustamente bisogna avere cautela verso un cane che non si conosce. Ma non si può generalizzare così, attribuendo una caratteristica ad un’intera razza, senza conoscere i cani singolarmente. Quello che infatti è successo nella mia fattoria qualche settimana fa vi dirà molto del carattere del mio cane.

Ho deciso di condividere la storia sui social networks perché se vivete vicino a me, se siete miei vicini di casa o se ci incrociamo quando esco a passeggio con il mio cane, magari la prossima volta deciderete di fargli una carezza invece che scappare via spaventati.

Una delle mie galline ha avuto dei pulcini. Normalmente si tende a tenere queste creature lontane dal cane, ma io ho deciso di non farlo. Conosco il mio Pitbull e so che non farebbe del male ad una mosca, ed un giorno mi sono accorta di come stesse annusando il cibo dei pulcini. All’inizio ammetto di essere rimasta confusa, non sapendo che valore attribuire alla cosa.

Sono rimasta ad osservare ed ho deciso di filmare la scena. Mi sono subito resa conto del fatto che i pulcini non avevano paura del cane, anzi, stavano continuando senza problemi a mangiare mentre il cane continuava ad annusare il loro pasto. Pensavo che il mio Pitbull fosse solo curioso, e che in poco tempo se ne sarebbe andato. Invece è rimasto insieme ai pulcini, sdraiandosi e lasciandosi avvicinare da loro senza provare fastidio.

 

Da quel giorno i pulcini lo seguono sempre, come se si sentissero protetti. A volte lo vedono come la loro guardia del corpo, e sembrano aver stretto un’amicizia indistruttibile, un’amicizia che va ben al di là delle apparenze e delle convenzioni.”

Un’incredibile storia di amicizia tra animali

cane amico di pulcino
Fonte: www.razaPitbull.com

Senza dubbio etichettare come aggressive tutte le razze usate come cani da guardia non è giusto. Non lo è né per loro né per i loro padroni. Un cane diventerà quel che noi decideremo per lui, e avrà l’educazione che noi gli abbiamo dato. Si comporterà esattamente come noi gli abbiamo insegnato a fare.

Questa storia dimostra come ogni animale sia unico. Tra loro non ci sono pregiudizi e l’unica cosa che conta non è la loro razza, ma le loro emozioni ed i loro sentimenti. I pulcini protagonisti di questa storia sono stati in grado di vedere con chiarezza quello che si nasconde nel cuore di un adorabile Pitbull.

Fonte delle immagini: www.razaPitbull.com