L'artrite nel labrador retriever: cause e cure

15 dicembre, 2019
Alcuni tipi di artrite ereditaria possono essere risolti mediante intervento chirurgico. Ecco tutto ciò che dovete sapere sull'artrite nel labrador retriever.
 

Esistono patologie associate a determinate razze di cani, come è il caso dell’artrite nel labrador retriever. La corpulenza di questi animali è uno dei fattori che possono provocare questa malattia, ma ne esistono altri che sono più facilmente controllabili, nel tentativo di prevenire o mitigare questa patologia.

In linea generale, il termine clinico artrite si riferisce all’infiammazione delle articolazioni. Questa patologia può colpire gli esseri umani e alcuni animali. Le dimensioni, il peso, l’età e l’eredità genetica sono i principali fattori di rischio.

L’artrite nel labrador retriever è una delle malattie che insorgono con maggior incidenza. Questo fatto è dovuto, fondamentalmente, alla sua notevole taglia; di conseguenza, anche il pastore tedesco, il San Bernardo, il mastino e l’alano sono predisposti a esserne colpiti.

Tipi di artrite canina

I quattro tipi di artrite più frequenti nei cani sono, in parte, associati al genere di fattore scatenante. Così, oltre alle cause che sono state già citate, i colpi, le infezioni, le alterazioni dell’apparato immunitario o i problemi metabolici possono causarne la comparsa.

Le principali varianti della malattia sono le seguenti:

  • Osteoartrite o malattia articolare degenerativa. Consiste nel progressivo deterioramento della cartilagine che circonda le articolazioni. È associata all’età o all’eccesso di peso.
artrite nel labrador retriever: uno dei fattori scatenanti è costituito dalla corpulenza del cane
 

  • Displasia dell’anca. Malattia genetica che provoca una malformazione dell’articolazione dell’anca, tale da portare a un disallineamento di quest’ultima. Questa conformazione favorisce il deterioramento graduale della cartilagine e l’infiammazione cronica dell’articolazione associata.
  • Displasia del gomito. Proprio come accade nel caso precedente, questa patologia è dovuta a un cattivo sviluppo dell’articolazione del gomito. Si ritiene che la sua origine sia ereditaria e, oltre al tipico deterioramento della cartilagine, in situazioni di massimo logoramento, può arrivare perfino a scheggiare alcune ossa. La maggior parte delle volte, i casi di artrite nel labrador retriever appartengono a questa varietà, che è tipica delle razze corpulente.
  • Displasia del ginocchio. Anche questa varietà è dovuta a una malformazione presente nell’articolazione del ginocchio. Tuttavia, generalmente colpisce i cani piccoli. La terminologia clinica la definisce come “lussazione rotulea”.

Trattamento e prevenzione dell’artrite nel labrador retriever

Dopo che è stata diagnosticata la malattia, in funzione dello stato e del tipo di artrite, verranno proposti i seguenti trattamenti:

  • Farmaci antinfiammatori che aiutino a mitigare il dolore.
  • Pianificazione dietetica in casi di sovrappeso o disturbi metabolici.
  • Integratori volti a rigenerare la cartilagine.
  • Interventi chirurgici che aiutino a correggere le malformazioni ereditarie (displasie).
una moderata attività fisica è una buona misura preventiva contro l'artrite nel labrador retriever
 

Anche se in numerose occasioni l’artrite nel labrador retriever compare in maniera naturale a causa della costituzione dell’animale, esistono alcune misure preventive che è possibile adottare. Queste non si limitano a evitare o ridurre la comparsa della malattia, ma riducono anche la gravità dei possibili sintomi.

  • Eseguire esercizi a basso impatto. Una vita attiva è consigliabile per la salute fisica e mentale dell’animale. Inoltre, contribuisce a tenere sotto controllo il peso dell’animale domestico. Tuttavia, le razze che presentano la tendenza a contrarre la malattia devono porre una particolare attenzione allo sforzo sofferto dalle articolazioni. Praticare lunghe passeggiate è preferibile alle corse veloci  o a quelle che comportano l’esecuzione di salti particolarmente energici.
  • Mantenere il peso. Le razze grandi sono maggiormente predisposte all’obesità. Di conseguenza, controllare la quantità di cibo ingerito e scegliere con attenzione il mangime più adeguato si rivelano di fondamentale importanza.
  • Sottoporre il cane a frequenti visite veterinarie.
  • Assumere integratori per le cartilagini, realizzare massaggi o trattamenti alternativi di agopuntura, oppure rivolgersi a un fisioterapista può contribuire a rafforzare la salute dell’animale.

L’artrite nel labrador retriever è una delle patologie più frequenti che possono colpire questa razza. Tuttavia, grazie ai trattamenti preventivi, generalmente fa la sua comparsa nelle fasi più avanzate della vita e può essere tenuta sotto controllo efficacemente grazie alla collaborazione tra padroni e veterinari.

 
  • Clements, C. (2015). Pet Health Network. Arthritis in Dogs. Recuperado de https://www.pethealthnetwork.com/dog-health/dog-diseases-conditions-a-z/arthritis-dogs
  • Hernández, E. (S.f). It’s a lab thing. LabMD: Arthritis… becoming more Commonplace. Recuperado de http://itsalabthing.com/labmd-arthritis-becoming-more-commonplace