Lesioni oculari nei cani: sintomi e trattamento

09 luglio, 2020
Le lesioni oculari nei cani sono comuni e variano notevolmente a seconda della gravità. È importante portare il cane dal veterinario subito dopo aver notato i sintomi in modo che possa valutarne la gravità e prescrivere il trattamento appropriato.
 

Le lesioni oculari nei cani possono causare cicatrici permanenti o cecità. Anche se spesso i sintomi sono visibili ad occhio nudo, è importante non provare a curare una lesione oculare a casa.

Le lesioni agli occhi possono causare cicatrici permanenti o cecità, soprattutto quando sono profonde e aggressive. Queste comprendono l’introduzione di corpi estranei, i graffi, le lesioni chimiche e i traumi provocati dal contatto della cornea.

Quando l’occhio del cane rimane chiuso o l’animale tende a strizzarlo per proteggerlo, o se la palpebra non funziona correttamente, sono i segnali di una grave lesione oculare. In questi casi, bisogna rivolgersi al veterinario prima possibile.

Sintomi delle lesioni oculari nei cani

Sono molte le malattie oculari che possono colpire i cani. I sintomi oculari possono insorgere anche senza lesioni evidenti. I principali sintomi che indicano una lesione oculare nei cani sono:

  • Disagio generale o malessere.
  • Strabismo.
  • Sbattere le palpebre velocemente.
  • Incapacità ad aprire gli occhi.
  • Lacrimazione.
  • Occhi sanguinanti o iniettati di sangue.
  • Disagio di fronte alle luci.
  • Tentare di grattarsi l’occhio e il muso.
  • Pupilla distorta.
  • Oggetto estraneo visibile.
  • Vista sfuocata o alterazione del colore degli occhi.
  • Secrezioni oculari.
Lesioni occhio cane
 


Cause delle lesioni oculari nei cani

Una lesione oculare si verifica quando qualcosa viene a contatto con l’occhio del cane e provoca dei danni. Un combattimento, un graffio o un calcio possono causare danni all’occhio di un cane. Questo tipo di problema può essere causato anche da pericoli presenti nell’ambiente, come rami di alberi, punture di insetti, ecc.

Anche le sostanze chimiche, gli oggetti appuntiti o angolari possono costituire una minaccia. Inoltre, il prurito agli occhi a causa di allergie o lieve irritazione può causare delle lesioni se il cane tende a grattarsi e strofinare la parte interessata. Se questo comportamento persiste, si può persino formare un’ulcera o una ferita sulla cornea.

Le lesioni agli occhi vanno da lievi a gravi e di solito possono essere diagnosticate dal veterinario con dei semplici test. Le lesioni oculari comuni includono lacerazione della cornea, ulcera corneale, ferita da puntura, trauma alle palpebre o proptosi.

Principali trattamenti delle lesioni agli occhi

Come prima cosa, il veterinario sceglierà un collare elisabettiano per impedire al cane di graffiarsi. Questo verrà accompagnato da antibiotici e altri farmaci, di solito sotto forma di gocce.

Le gocce antibiotiche trattano le infezioni batteriche, mentre le gocce di atropina dilatano la pupilla del cane e aiutano ad alleviare il dolore. In alcuni casi, il veterinario può persino prescrivere una lente a contatto morbida per proteggere la ferita.

 

Nei casi più gravi, il veterinario prescriverà dei farmaci antibiotici per prevenire l’infezione, antinfiammatori per alleviare il gonfiore e aiutare la guarigione o antidolorifici per alleviare il dolore.

Le ferite più gravi e complicate potrebbero richiedere un intervento chirurgico. Questo intervento cercherà di riparare l’occhio del cane e ripristinarne le sue funzioni. I farmaci e i dosaggi esatti dipenderanno dalla gravità della lesione del cane e dalla chirurgia necessaria.

Gocce oculari per il cane


La fase di recupero

Sarà necessario un monitoraggio costante della lesione all’occhio del vostro cane per verificarne il recupero. Per quanto riguarda le ferite semplici, è importante effettuare un’osservazione quotidiana durante i primi giorni e prendere nota di eventuali cambiamenti e anomalie.

In caso di cambiamenti negativi o se la ferita non sembra guarire, bisogna consultare il veterinario. Nel caso di un cane che si sta riprendendo da un intervento chirurgico correttivo, è di grande importanza seguire attentamente tutte le istruzioni del veterinario e monitorarne i progressi.

Più profonda è la lesione oculare, maggiore sarà la possibilità di perdita parziale o totale della vista. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, il cane si riprenderà completamente dalla lesione agli occhi. Il tempo di recupero dipende dal tipo e dalla gravità della lesione.

 

Come prevenire le lesioni agli occhi nei cani

Non c’è dubbio che possono accadere degli incidenti. Tuttavia, è possibile prevenire molte lesioni agli occhi nei cani. Una di queste misure di prevenzione consiste ad esempio nell’addestrare e socializzare adeguatamente il cane per evitare che abbia la tendenza a combattere.

È importante anche prendersi cura dell’ambiente all’interno del quale si muove il cane, cercando di proteggerlo da oggetti appuntiti o taglienti, sostanze chimiche e tutto ciò che potrebbe essere un rischio per la sua salute.

D’altra parte, se si dispone di un giardino o si porta il cane a fare una passeggiata in campagna, è importante fare attenzione ai rami e altri elementi che possono causare lesioni agli occhi del vostro cane.

Infine, vale la pena puntualizzare l’importanza di impedire al cane di sporgere la testa fuori dal finestrino di un’auto in movimento. Tra gli altri rischi, c’è anche che qualcosa gli entri negli occhi e finisca per provocare una lesione oculare.