Lorichetto arcobaleno, l'uccello dai mille colori

25 maggio, 2018
 

Il lorichetto arcobaleno (Trichoglossus haematodus), noto anche come lorichetto dei cocchi, è un uccello appartenente alla famiglia dei pappagalli. Nello specifico, sono volatili che vivono nel sud-est asiatico e in Australia, di piccole dimensioni e con caratteristiche molto speciali. Vi piacerebbe conoscerlo meglio? Allora, continuate a leggere!

Avete mai visto un lorichetto arcobaleno?

Quando parliamo di lorichetti, ci riferiamo a una sottospecie di uccelli che appartengono ai pappagalli. La particolarità è che questo gruppo di volatili vive in Oceania e in parte dell’Asia. Sono piccoli e possiedono una caratteristica unica e singolare: a differenza della maggior parte degli psittaceni, la lingua del lorichetto ha una forma a pennello e consente loro di nutrirsi mangiando polline e nettare.

Ci sono dozzine di varietà di questo bellissimo animale, ognuna con una combinazione di colori diversa, che rende questi uccelli un’autentica rarità. Di tutti loro, senza dubbio la specie più affascinante è quella del lorichetto “arcobaleno”.

Caratteristiche del lorichetto arcobaleno

Essendo un pappagallo di taglia piccola, misura circa 25-30 centimetri (compresa la coda) e pesa circa 130 grammi. Il suo piumaggio è molto caratteristico: ha la testa blu, con un colletto giallastro, il dorso verde e tante sfumature rossastre. La restante parte del corpo è verde, principalmente la coda, le ali e le zampe.

Il suo becco è quasi sempre nero negli esemplari giovani, ma diventa rosso con l’età. Ha persino due occhi diversi: uno di colore rossastro e l’altro più scuro, vicino al nero. Tutti i suoi colori, sia sul becco che nel piumaggio, permettono di differenziarlo da altre specie di lorichetto.

 
un lorichetto arcobaleno su un ramo accanto a una casetta

È impossibile distinguere i maschi dalle femmine, quindi ogni esemplare deve essere sessuato usando il test del DNA, per i quali vengono utilizzate piume o sangue. L’unico modo in cui è possibile distinguerli, senza questo test, è osservando il loro comportamento, dal momento che i maschi esibiscono atteggiamenti più aggressivi.

Comportamento del lorichetto arcobaleno

Questo lorichetto di solito vive in coppia, anche se durante determinati periodi può formare gruppi sociali più ampi. Sono uccelli territoriali che difendono la loro area di caccia e nidificazione da altri possibili rivali.

Si nutrono principalmente di frutta, polline e nettare, grazie alla loro lingua lunghissima e dotata di papille. Questa, consente loro di consumare il polline di oltre 5.000 specie di fiori. Nel loro habitat naturale, una delle sue principali fonti di cibo sono alberi di eucalipto e di cocco (per questo sono noti anche come lorichetti “dei cocchi”).

Sono uccelli abbastanza estroversi e amichevoli. In Australia, di solito interagiscono con gli umani per procurarsi del cibo. Sono anche molto attivi e hanno zampe forti: di solito pendono dai rami degli alberi come trapezisti, a testa in giù, per raggiungere i fiori che gli piacciono di più.

 

I pulcini nascono durante la primavera, anche se questa tempistica dipende dalle condizioni climatiche e ambientali. Di solito la femmina depone da una a tre uova, che vengono incubate per meno di un mese, sempre dalla madre. Come molti altri pappagalli, questi uccelli sono un esempio di monogamia nel regno animale e rimangono fedeli al loro partner per tutta la vita.

testa e becco del lorichetto arcobaleno

L’habitat del lorichetto arcobaleno

Questi uccelli vivono in zone subtropicali, di solito nelle giungle e nelle foreste, data la loro dipendenza dagli alberi. Sono soliti sfruttare i fori degli alberi come nidi, anche se nelle zone senza predatori possono costruire nidi addirittura al livello del terreno.

La specie è abbastanza comune e in effetti è l’uccello più diffuso in Australia, non essendo considerato minacciato né in pericolo di estinzione. Anche così, ci sono alcune sottospecie le cui popolazioni stanno diminuendo notevolmente, a causa della distruzione dell’habitat dal traffico illegale di animali.

Come già accennato, i lorichetti vivono in Oceania e nel Sud-est asiatico, sebbene siano stati introdotti in aree in cui non vivevano in modo naturale, come la Tasmania, la Nuova Zelanda o persino la città di Hong Kong.

 

In queste aree in cui è stato rilasciato è considerato una specie invasiva, che minaccia la fauna endemica, soprattutto gli uccelli melifagidi, con cui i lorichetti competono per il cibo.