Punti fondamentali per rafforzare il legame con il vostro gatto

16 gennaio, 2017
 

Non è sempre facile rafforzare il legame che si ha con il proprio gatto. Esistono alcuni metodi cruciali per raggiungere questo obiettivo. Tendiamo ad associare i felini all’”indipendenza“, pensando che amino condurre una vita per conto loro.

Il legame con il vostro gatto: la solitudine felina

Si dice che i gatti adorino avere propri spazi e tempi. Essi godono in privato delle loro manie e si divertono da soli. Vale a dire che hanno bisogno del loro spazio.

Una volta addomesticati e subordinati a ciò che possiamo dar loro, molte delle loro esigenze essenziali dipendono direttamente dalle nostre azioni, compreso il tipo di rapporto che si crea.

A volte sembra un rapporto interessato e capriccioso: solitudine quando gli va e compagnia quando vogliono. Nel frattempo, non deve mancare loro nulla. In cambio ci regalano il piacere della loro presenza, la loro eleganza e agilità, e tutta la mistica che circonda la loro figura.

gatto-sdraiato

Rispettate i loro spazi

I mici vogliono avere un proprio spazio e dei posti sicuri. Zone tranquille e indisturbate; sin dal primo giorno hanno bisogno di privacy. Gli esperti concordano sul fatto che i gatti abbiano bisogno di almeno due stanze diverse per poter gironzolare, cercare solitudine ed esplorare.

 

Tra i luoghi di cui i gatti hanno bisogno, c’è la loro lettiera. Bisogna ricordare che se abbiamo più di un felino, ne servirà almeno una per ciascuno. Esistono diversi modelli a seconda dello spazio disponibile e dei gusti dell’animale.

Serve poi uno spazio per mangiare e bere, dove il gatto possa disporre di acqua fresca, e che deve essere separato dalla lettiera, perché altrimenti potrebbe rifiutare il cibo.

Lettini a diverse altezze. Uno a livello del pavimento è fondamentale, ma molti gatti apprezzano una seconda zona di riposo ad una certa altezza, da dove possano controllare la porta d’ingresso o la strada attraverso una finestra che sia, ovviamente, sempre chiusa.

Tempi e individualità dei gatti

I gatti non amano molto i cambiamenti. Un trasferimento, una nuova casa o una persona nuova possono rappresentare un fastidio temporaneo. È necessario rispettare i loro tempi.

Bisogna anche rispettare il loro carattere individuale e il loro udito sviluppato. Hanno un mondo tutto loro e una personalità molto definita. Ce ne sono alcuni che amano trascorrere la giornata tra le vostre gambe e altri che vogliono vivere la loro vita furtivamente. Non dovete cercare di far sì che il vostro gatto sia come voi volete, lasciate che sia ciò di cui ha bisogno.

Tuttavia, risulterà molto utile saper comprendere i suoi movimenti, il suo linguaggio e le sue motivazioni. Ci sono momenti in cui si può cercarlo e altri in cui lasciarlo in pace.

 

Capire i movimenti del felino

Il linguaggio del corpo è molto significativo. Ogni gatto è unico, e i suoi padroni sono le persone che meglio lo capiscono. Se lo osserviamo, di certo riusciremo a collegare tutti i suoi atteggiamenti alle diverse situazioni quotidiane.

Ad esempio, se un gatto ha gli occhi bene aperti, significa che è incuriosito da qualcosa. Potrebbe anche essere particolarmente contento, ma se li apre molto e ha le pupille dilatate, sicuramente vuole attaccare.

Se è sdraiato e qualcuno lo accarezza mentre lui tiene gli occhi socchiusi, significa che è rilassato e molto a suo agio.

Perché miagolano?

I gatti a volte miagolano per farsi capire. Per rafforzare il legame con il vostro gatto, dovete capire che il micio è capace di miagolare in diversi modi, toni, volume, intensità e durata.

Dovrete prestare molta attenzione a queste differenze per capire cosa significano i diversi miagolii. Di solito, se il miagolio è lungo, significa che ha fame. Se è breve, l’animale potrebbe essere spaventato. E se è forte, vuole difendersi.

Il gatto muove la coda?

Se un micio muove molto la coda, ciò indica scontentezza. Quando la coda è completamente tesa e diritta, ma con la punta verso un lato, significa che ha visto qualcosa che lo interessa. Se è completamente dritta, significa che è molto felice. Se la tiene bassa, quasi toccando il suolo, è segno che il suo atteggiamento è sottomesso: può darsi che sia triste o che non si senta bene.

 
gattino-tra-le-mani

Altri gesti

Quando un gatto si strofina contro una persona o un oggetto, vuol dire che sta marcando il suo territorio. Se lo fa contro una persona, ma utilizzando il muso o il naso, mostra di volerle bene.

Anche i baffi sono indicatori del rapporto con il vostro gatto. Se è arrabbiato, li terrà vicino al muso e immobili.

Se tiene le orecchie diritte e le muove di fronte a suoni diversi, significa che è allegro. Se sono all’indietro, potrebbe essere spaventato o sulla difensiva. Se le tiene diritte e ad angolo verso i lati, si sta preparando ad attaccare.