Ostruzione intestinale nei cani: sintomi e trattamento

14 luglio, 2020
L'ostruzione intestinale nei cani è abbastanza comune, specialmente quando mangiano troppo. Purtroppo però è anche un problema molto doloroso e, se non curato tempestivamente, pericoloso.
 

L’ostruzione intestinale nei cani è il blocco completo o parziale del flusso di liquidi e cibo attraverso l’intestino tenue. L’ostruzione intestinale può essere fatale se non viene diagnosticata e trattata in tempo, e in alcuni casi potrebbe essere necessario un intervento chirurgico di emergenza.

Durante l’ostruzione intestinale, l’afflusso di sangue verso il tratto gastrointestinale risulta compromesso. Ciò porta alla necrosi del tessuto intestinale e ad una possibile perforazione. I batteri dell’intestino possono riversarsi nella cavità addominale e causare peritonite settica.

Le ostruzioni intestinali sono molto dolorose per i cani e possono essere molto pericolose se non vengono curate. Quando l’afflusso di sangue risulta compromesso, la perforazione può portare alla peritonite settica.

È importante contattare immediatamente un veterinario per capire come curare il vostro cane. Gli obiettivi del trattamento di un’ostruzione gastrointestinale sono stabilizzare il cane, ripristinare l’equilibrio di liquidi ed elettroliti, eliminare il blocco e salvare il maggior numero possibile di tessuti colpiti.

Cause dell’ostruzione intestinale nei cani

Questa patologia può essere di due tipi: ostruzione dell’intestino tenue e ostruzione del flusso gastrico. L’ostruzione dell’intestino tenue è l’ostruzione del movimento di liquidi e cibo attraverso l’intestino tenue. L’ostruzione del flusso gastrico è l’ostruzione del movimento di liquidi e cibo dallo stomaco all’intestino tenue.

 
Cane malato su un tavolo

Le cause dell’ostruzione dell’intestino tenue possono includere:

  • Ingestione di oggetti che non possono essere scomposti dalla digestione.
  • Parassiti intestinali.
  • Ileo intestinale (restringimento dell’intestino).
  • Influenza intestinale.
  • Tumore addominale.
  • Ernia.
  • Intussuscezione (piega intestinale).

Le cause dell’ostruzione del flusso gastrico possono includere:

  • Ingestione di oggetti che non possono essere scomposti dalla digestione, come pelle o ossa, giocattoli, vestiti, asciugamani, pietre, bastoncini, palline, lacci delle scarpe, ecc.
  • Tumore addominale.
  • Gastroenterite (infiammazione dello stomaco e dell’intestino tenue).
  • Stenosi pilorica (restringimento dello sfintere pilorico).
  • Volvolo di dilatazione gastrica (torsione dello stomaco).

Sintomi

I sintomi dell’ostruzione intestinale nei cani possono includere:

  • Vomito.
  • Perdita di appetito.
  • Sforzo durante i movimenti intestinali.
  • Diarrea.
  • Stitichezza.
  • Letargia.
  • Eruttazione.
  • Sbavare eccessivo.
  • Distensione addominale.
  • Dolore addominale.

Trattamento dell’ostruzione intestinale nei cani

Il veterinario eseguirà diversi test per confermare se siamo in presenza di un’ostruzione intestinale. Una volta confermata la diagnosi, molto probabilmente sarà necessario un intervento chirurgico per rimuovere il corpo ostruttivo.

 

Se appropriato, bisognerà anche rimuovere il tessuto necrotico o intervenire per “posizionare” gli organi colpiti (ad esempio, se si è verificata una torsione).

Il trattamento richiederà anche il trattamento degli effetti collaterali, come la somministrazione di liquidi per via endovenosa per prevenire la disidratazione. Ma anche di antibiotici per via endovenosa e orale ad ampio spettro, insieme ai farmaci per alleviare disturbi di stomaco e vomito (antiemetici).

Ostruzione intestinale cane

Ciò che è certo è che bisogna intervenire tempestivamente. Infatti, prima viene diagnosticata e bloccata l’ostruzione, meglio è. Ritardare una visita dal veterinario complicherà solo il problema.

La buona notizia è che se un’ostruzione intestinale nei cani viene diagnosticata in anticipo, il trattamento chirurgico ha buone probabilità di risolvere il problema. Tuttavia, più a lungo viene compromesso l’apporto di sangue a qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, tanto peggiore sarà la prognosi.

Prevenzione dell’ostruzione intestinale nei cani

La maggior parte dei casi di ostruzione intestinale sono causati dall’ingestione di corpi estranei. Pertanto, ai cani dovrebbe essere impedito di masticare o raccogliere oggetti che non sono commestibili. Gli oggetti che potrebbero incuriosirlo dovrebbero essere tenuti su degli scaffali in alto o chiusi negli armadi. Inoltre, i bidoni della spazzatura e gli armadietti devono rimanere sempre chiusi.

 

Inoltre, i cani devono essere sorvegliati quando vengono lasciati liberi all’aria aperta o in nuovi ambienti. Ciò è particolarmente importante quando si tratta di cani con la tendenza ad ingerire qualsiasi cosa.

Inoltre, alcuni veterinari non sono d’accordo sul fatto di dare da mangiare ai cani la pelle bovina o alcune parti del maiale (come gli zoccoli e le orecchie). Questo perché le parti di grandi dimensioni possono rompersi e finire per rimanere depositate nel tratto gastrointestinale.

È anche importante non dargli mai le ossa cotte, poiché si scheggiano facilmente e spesso causano ostruzione intestinale.