Perché a volte i cani ululano?

02 aprile, 2017
 

Anche se la forma sonora più comune che i cani possiedono per comunicare è l’abbaiare, questa non è l’unica. Possono anche gemere, piagnucolare e ringhiare. E, a volte, ululano. Vi spieghiamo perché..

L’ululato come eredità dei lupi

I motivi per cui un cane ulula possono essere diversi. L’ululato è uno dei modi che questi animali possiedono per comunicare e che hanno ereditato dai loro antenati, i lupi.

Ma, prima di proseguire con i motivi per cui i cani a volte ululano, chiariamo che in nessuna circostanza ciò rappresenta un cattivo presagio.

Scartato questo mito o leggenda, passiamo ora a spiegare le diverse ragioni per cui i cani si esprimono in questo modo da secoli. Così potrete capire meglio il vostro animale e saprete comportarvi di conseguenza, se necessario.

L’ululato è una delle tante forme di comunicazione utilizzate dai cani. Scoprite i motivi per i quali i cani a volte ululano.

La solitudine e l’ansia, motivi dell’ululato nei cani

Un lupo ulula, per esempio, quando è solo nella tana in attesa che il branco ritorni dalla caccia. Lo fa con l’obiettivo di far tornare indietro i suoi compagni.

 

Se applichiamo questo concetto ad un cane domestico di oggi, possiamo dire che il cane emette ululati – e latrati e pianti – se è solo in casa e aspetta, ansioso, il ritorno della sua famiglia umana.

Gli ululati – e altre azioni, come distruggere oggetti o fare i bisogni ovunque – possono diventare eccessivi se l’animale soffre di ansia da separazione. In questo caso sarebbe opportuno consultare uno specialista in comportamento animale.

C’è anche il caso estremo degli animali che trascorrono gran parte della giornata o della loro vita legati o rinchiusi. Che un cane ululi o pianga, in queste circostanze, è più che comprensibile.

Ululati in coro

È risaputo che i nostri amici a quattro zampe hanno il senso dell’udito molto sviluppato. Per questo motivo, quando riteniamo che stiano ululando senza ragione apparente, in realtà stanno rispondendo ad un rumore molto lontano che noi non riusciamo a percepire.

È molto probabile, inoltre, che il vostro cane ululi anche per imitazione. Ci sono alcuni suoni che in qualche modo incitano tutti i cani del quartiere. Ciò è particolarmente evidente quando nel silenzio della notte cominciano ad ululare ascoltando una sirena.

E qui non fanno differenze. Il concerto si verifica sia che si tratti di ambulanze, autopompe dei vigili del fuoco, auto della polizia o vari allarmi. Ma anche alcune musiche o suoni da voi prodotti, e che l’animale ritiene simili a quelli che lui sa emettere,  possono provocare i suoi ululati.

 

I cani ululano anche per attirare la vostra attenzione

I cani da caccia di solito ululano quando individuano la preda. Così attirano l’attenzione degli umani.

Allo stesso modo, il vostro animale può utilizzare questa risorsa sonora per attirare il vostro interesse e far sì che andiate a vedere che cosa vuole o di cosa ha bisogno. Il punto è che i pelosi hanno ereditato l’ululato dai lupi, ma da noi hanno imparato la manipolazione.

Quindi, è molto probabile che il vostro cane invochi la vostra presenza attraverso questo metodo, per far sì che giochiate con lui e lo coccoliate un po’. Ma non smettete di prestare attenzione agli altri segnali.

Se tale emissione sonora persiste o diventa più lamentosa, può significare che l’animale avverte dolore per qualche ragione. In questi casi, portatelo dal veterinario il prima possibile, in modo da determinarne la causa.

Altri motivi per cui i cani a volte ululano

Sebbene l’abbaiare sembri essere la forma più comune che i cani scelgono negli esempi che seguono, alcuni invece ululano per:

  • Delimitare il loro territorio.
  • Avvisare della loro presenza, per esempio, gli intrusi.
 
  • Informare i loro simili di determinate situazioni.

Ma, qualunque sia il motivo, dovete accettare che il fatto che il vostro cane ricorra a questa forma di comunicazione è più che naturale. Quindi, a meno che gli ululati non diventino eccessivi, imparate a conviverci.