Puntatore laser: è pericoloso giocarci con il cane?

26 ottobre, 2016
 

Il puntatore laser è diventato un oggetto di moda per far giocare i nostri animali domestici. Sembrerebbe un buon esercizio per i nostri amici a quattro zampe. Che siano cani o gatti, appena vedono questa luce muoversi sul pavimento, non resistono e si gettano all’inseguimento.

Come è ovvio, non riusciranno mai ad afferrarla, perché non si tratta nient’altro che di una luce. Che effetto può avere sul nostro cane un gioco di questo tipo? Il puntatore laser è un modo innocuo per far esercitare l’animale o nasconde qualche pericolo?

Il puntatore laser può nuocere al cane?

puntatore-laser-e-pericoloso-giocarci-con-il-cane

Nonostante sia un gioco abbastanza comune tra i padroni dei cani, alcuni esperti sostengono che i puntatori potrebbero rappresentare un rischio per la salute degli animali.

Il motivo sta nel fatto che gli animali inseguono la lucina laser spinti dal loro istinto di caccia, tuttavia non tutti i cani sono uguali.

Alcuni di essi capiscono subito che si tratta di qualcosa che non possono raggiungere e alla fine rinunciano; altri sono più persistenti e non si fermano davanti a nulla.

Il puntatore laser può essere potenzialmente pericoloso proprio per il secondo tipo di animale. Diventerà matto ogni volta che vedrà una luce di questo tipo su pavimento, soffitto e muri; farà l’impossibile per raggiungerla, anche a rischio di farsi del male.

 

In casi estremi diventa un’ossessione che cambia il comportamento dell’animale. Comincerà a vedere lucine ovunque, anche dove non ci sono. Si tratta, senza dubbio, di una fonte continua di stress per l’animale, che mette a rischio la sua salute fisica e psichica.

Secondo l’addestratore cinofilo Sam Basso, “sono molti gli animali danneggiati dal puntatore laser. Quest’oggetto genera un comportamento compulsivo che li spinge a correre intorno alla casa e a saltare dappertutto, dietro a luci e ombre che nemmeno esistono; in questo modo si causa in loro un’ansia costante che non dà tregua“.

Quando non è pericoloso giocare con il puntatore laser

Abbiamo visto, e lo confermano gli esperti, che la lucina laser nasconde delle insidie per la salute dei nostri animali domestici. Ciò nonostante, se usata bene e con moderazione, può rappresentare un ottimo esercizio per mantenerli in forma.

Ebbene, come si usa nel modo corretto?

cane-riceve-premio-in-cibo

  • Rinforzo positivo. Anche se l’obiettivo di questo gioco non è insegnargli qualcosa, un piccolo premio non è mai di troppo. Quando l’animale riesce a “raggiungere” la luce, premiatelo con una carezza, un pezzettino di cibo o qualunque cosa gli faccia piacere. Questo darà un senso a tanto correre e lo manterrà in forma.
 
  • Non muovete il puntatore all’impazzata. Vedere una luce che si muove dappertutto per noi è divertente, ma stressante per l’animale. Puntatelo piuttosto per terra, possibilmente su una superficie grande e lasciate che l’animale insegua la luce. Vederla correre sul tetto, lungo il muro o in punti impossibili da raggiungere è soltanto una fonte di stress.
  • Lasciatelo vincere. Il vostro amico a quattro zampe deve poter vedere che vale la pena impegnarsi: fatelo vincere. Una volta che avrà fatto l’esercizio necessario, lasciate che l’animale raggiunga la luce. Fatela sparire, facendogli credere di averla presa, o meglio ancora, distrutta. In questo modo si calmerà.
  • Caccia al tesoro. Potete usare il puntatore laser per guidare l’animale verso un premio nascosto, un bocconcino o un nuovo giocattolo. In questo modo farà attività fisica, si sentirà gratificato e non si stresserà. Che ve ne pare?