Scopriamo di cosa si nutrono i delfini

31 luglio, 2020
I delfini mangiano pesci e calamari, ma le loro abitudini variano molto a seconda dell'ambiente in cui si trovano.
 

I delfini sono mammiferi carnivori che si comportano come predatori attivi nel loro habitat e che di solito cacciano in gruppo. La loro dieta varia in base alla disponibilità di cibo nel loro ambiente e al periodo dell’anno. In questo articolo, scopriamo di cosa si nutrono i delfini.

Come sappiamo di cosa si nutrono i delfini

Gran parte delle nostre conoscenze sul comportamento dei delfini si basano sulle ricerche condotte sugli esemplari in cattività. Tuttavia, tali osservazioni non sono molto attendibili per comprendere l’alimentazione di questi cetacei.

Questo perché i delfini in cattività si comportano diversamente rispetto a quelli che vivono negli oceani e possono sviluppare liberamente le loro abitudini di caccia.

Grazie all’avanzamento della tecnologia, abbiamo a disposizione video e fotografie subacquee che mostrano in che modo i delfini catturano la loro preda in acque di media profondità. Tuttavia, tali documenti non sono sufficienti per stabilire una solida teoria sulle loro abitudini alimentari.

Data la difficoltà di portare a termine determinate ricerche negli oceani, è molto complesso anche rintracciare i gruppi di delfini. Questo sarebbe l’ideale per verificare le loro tecniche di caccia ed i criteri di selezione delle prede nel loro habitat naturale; tuttavia, i metodi per eseguire tale monitoraggio sono scarsi e costosi.

Pertanto, fino ad oggi ciò che sappiamo sull’alimentazione dei delfini si basa principalmente sugli studi condotti su esemplari trovati morti nelle aree costiere. Dall’analisi degli elementi presenti nel tratto digestivo è stato possibile stimare la composizione della dieta. Scopriamo di cosa si nutrono i delfini.

 
Delfino che mangia


Scopriamo di cosa si nutrono i delfini

Considerando la biodiversità degli oceani, l’alimentazione dei delfini si basa principalmente sul consumo di pesci ossei. Tra le specie “preferite” troviamo il merluzzo bianco, l’aringa, lo sgombro e le triglie. Tuttavia, i delfini possono mangiare anche crostacei, calamari e polpi.

In realtà, i delfini di solito non si comportano come cacciatori molto selettivi in ​​relazione alla loro preda. Questi cetacei di solito soddisfano le loro esigenze nutrizionali consumando le specie più abbondanti presenti intorno a loro. Per questo motivo loro dieta può essere molto varia, a seconda della disponibilità di cibo in ogni ambiente e periodo dell’anno.

Ma quanto mangia un delfino? In generale, si stima che questi cetacei possano consumare l’equivalente di 1/3 del loro peso corporeo per soddisfare le loro esigenze nutrizionali. Tuttavia, l’esatta quantità di cibo consumata quotidianamente da ciascun delfino varia in base alla qualità del cibo disponibile nel suo ambiente.

In sintesi, più nutriente è la preda, minore sarà la quantità di cibo che l’animale dovrà consumare. Ad esempio, i pesci ricchi di grassi e proteine ​​sono un alimento ideale perché offrono un alto apporto energetico al delfino.

 
Delfino che caccia


Tecniche di eco-localizzazione e caccia dei delfini

Per cercare cibo negli oceani che sono così vasti, i delfini usano uno speciale sistema di eco-localizzazione. Infatti, questi cetacei emettono delle onde sonore che funzionano come una sorta di radar, individuando la preda e informandoli sulla loro posizione.

Questo metodo viene solitamente utilizzato durante la caccia di gruppo, in cui i delfini si riuniscono in un cerchio e circondano la preda. Dopo aver localizzato e circondato la preda, a turno si nutrono in modo sicuro ed efficace. Mentre alcuni esemplari mangiano, altri mantengono la posizione per impedire la fuga della preda.

Alcune specie hanno anche sviluppato metodi opportunistici e collaborativi per facilitare la caccia, tutto attraverso un buon lavoro di squadra. Un esempio sono i delfini africani, che stabiliscono un’interessante cooperazione con i pescatori locali.

In questo caso, i cetacei “spingono” i pesci verso le acque più vicine alla costa, facilitando il lavoro di raccolta delle reti da pesca ed il controllo delle dighe. A questo punto i pescatori aspettano che i delfini si nutrono e dopodiché raccolgono le reti con il pesce pescato.

 

Abitudini migratorie ed alimentazione dei delfini

Molte specie di delfini hanno delle abitudini migratorie periodiche per quanto riguarda la ricerca di cibo. Questo perché, nel caso in cui i gruppi rimangano nello stesso posto a lungo, il cibo si esaurirebbe rapidamente. Pertanto, viaggiano periodicamente in diverse “zone di alimentazione” e possono modificare il loro habitat più volte all’anno in base alla ricerca di cibo.