Scopriamo insieme 5 razze di cani Terrier

11 dicembre, 2018
I Terrier sono tra i cani più famosi del mondo. Sia quelli britannici che quelli nordamericani vengono scelti per il buon temperamento.
 

Sebbene i Terrier siano stati creati per dare la caccia ai topi e ai piccoli mammiferi, sono diventati popolari per il loro temperamento e per la loro facilità di apprendimento. La maggior parte delle razze di cani Terrier sono originarie delle Isole britanniche.

Il loro nome, che deriva dal latino, significa “terra”. Si tratta di animali di piccole e medie dimensioni, con il pelo duro e ruvido e con un carattere inquieto ed energico. In questo articolo vi parleremo di 5 razze di cani Terrier.

Quante razze di cani Terrier esistono?

Creati per cacciare i topi e i parassiti, i Terrier britannici hanno dato origine a quelli americani, con un carattere più combattivo. Al giorno d’oggi esistono quasi 50 razze di cani Terrier nel mondo. Tra queste spiccano:

1. Jack Russell terrier

Questa razza originaria del Regno Unito è caratterizzata per stare sempre in allerta e per essere tenace ed indipendente. Nonostante le sue piccole dimensioni, è un cane da lavoro e possiede molta forza e resistenza.

Il Jack Russell Terrier – nella foto che apre questo articolo – ha la maggior parte del corpo ricoperta da pelo bianco a macchie marroni, nere o beige. Le orecchie sono all’ingiù e presenta una coda corta e sempre eretta. Il manto è spesso e resistente all’acqua, come nella maggior parte dei Terrier.

2. Bull terrier

E’ uno dei Terrier più particolari per via della sua fisionomia: ha la testa triangolare come gli occhi.

Il Bull Terrier è famoso per apparire nei film, nei libri e nelle pubblicità. Sebbene discenda dal Pitbull, si tratta di due razze differenti.

 
Bull Terrier su muretto

Possiede un corpo forte e muscoloso, un pelo corto e bianco con alcune macchie sulla testa, e le orecchie sono a punta.

Per quanto riguarda il suo comportamento, è equilibrato, obbediente, un po’ ostinato, gentile, intelligente, coraggioso, attivo e affezionato al suo padrone.

3. Yorkshire terrier

Questo cane nasce dalla combinazione tra i Terrier di Scozia e di Inghilterra durante la Rivoluzione Industriale. Il suo nome deriva dalle città di York e di Lancashire.

Le sue piccole dimensioni e il suo pelo lungo di due colori – marrone, grigio o nero principalmente, sono le sue caratteristiche più importanti.

Yorkshire Terrier nel prato

Il suo coraggio e la sua tenacia sono inversamente proporzionali alla sua altezza. Lo Yorkshire Terrier è un cane molto attivo, adora stare al centro dell’attenzione in casa e tende ad abbaiare molto. Per evitare che diventi un problema, ha bisogno di essere addestrato fin da cucciolo.

 

4. West Highland White Terrier

E’ un altro dei “piccolini” che è nato nelle Highlands (da qui deriva il suo nome) ed è caratterizzato da un manto completamente bianco e lanoso. In origine, il “Westie” veniva usato per andare a caccia di uccelli, di conigli e di lepri.

Westie in mezzo alle foglie

E’ un cane amichevole, energico, coraggioso, equilibrato e socievole. Ha bisogno di svolgere esercizio fisico costantemente e, se a questo sommiamo le sue dimensioni (non più di 10 kg), si può capire perché è il più scelto per vivere in una città.

5. Boston Terrier

L’ultima delle razze di Terrier di questa lista è nata negli Stati Uniti ma discende dagli inglesi.

Si tratta di un animale scelto in tutto il mondo per via delle sue piccole dimensioni (pesa massimo 12 kg).

Boston Terrier corre nel prato

Per quanto riguarda il suo aspetto fisico, il Boston Terrier ha un muso schiacciato, delle orecchie grandi e a punta, un corpo compatto e una coda corta come le sue gambe, che sono forti. Possiede un manto corto e non perde peli. Prendersene cura è molto semplice.

 

Questo cane risponde molto bene se viene addestrato fin da cucciolo e sarà amichevole se verrà fatto socializzare fin da subito. Ha un carattere allegro e si trova bene con i bambini.

I Terrier sono tra i cani più famosi del mondo. Sia quelli britannici che quelli nordamericani vengono scelti per il loro temperamento, per le loro dimensioni e per la facilità con la quale possono essere addestrati.