Sintomi della stitichezza nei gatti e possibili cause

07 aprile, 2020
Volete sapere come riconoscere se il vostro gatto è stitico? Prendete nota dei seguenti sintomi per aiutare il vostro animale domestico se necessario.
 

In pratica, il sintomo più evidente della costipazione nei gatti è la difficoltà o l’incapacità di defecare. Per questo motivo, la maggior parte dei padroni riconosce i sintomi di stitichezza nei gatti nel momento in cui nota l’assenza di feci durante la pulizia della lettiera.

Anche se può essere poco piacevole, è importante controllare quotidianamente la lettiera del vostro gatto per verificare eventuali anomalie. Tuttavia, la costipazione può anche portare ad alcuni cambiamenti nel comportamento dei felini, nonché ad alterazioni delle loro feci. In questo articolo, vedremo insieme i principali sintomi di stitichezza nei gatti.

Principali sintomi di stitichezza nei gatti

Ecco alcuni sintomi indicativi del fatto che il vostro gatto soffre di costipazione:

  • Si sdraia, dorme o trascorre molte ore nella lettiera.
  • Respinge la lettiera.
  • Defeca o prova a farlo al di fuori della lettiera.
  • Gonfiore, sensibilità o dolore addominale.
  • Miagola, piange o si lamenta costantemente (anche quando utilizza la lettiera).
  • Perdita di peso e appetito.
  • Trascura l’igiene corporale e l’igiene del proprio ambiente.
  • Vomita.
  • Produce feci più secche, più dure e in quantità minore.
  • Presenza di sangue o muco nelle feci.
  • Disturbi comportamentali: irritabilità, stanchezza eccessiva, depressione, letargia, aggressività, ecc.
Gatto malato
 


Possibili cause di stitichezza nei gatti

La stitichezza nei gatti può avere varie cause, a seconda del suo stile di vita e del suo corpo. Pertanto, se ritenete che il vostro gatto sia costipato, è essenziale portarlo immediatamente dal veterinario.

Durante la visita, il veterinario sarà in grado di verificare lo stato di salute, identificare le cause specifiche e raccomandare un trattamento adattato alle esigenze del vostro amico felino. Per aiutarvi a capire meglio i sintomi di stitichezza nei gatti, riassumiamo di seguito le cause più frequenti:

Problemi alimentari

  • Dieta a basso contenuto di fibre: una dieta a basso contenuto di fibre o troppo secca è una delle principali cause di costipazione nei gatti. Pertanto, l’introduzione di cibi freschi e naturali, nonché l’adozione di una dieta casalinga, sono di solito misure molto efficaci per migliorare il transito intestinale dei felini.
  • Scarsa idratazione: i gatti che bevono poca acqua hanno maggiori probabilità di soffrire di costipazione. Ma la scarsa idratazione può portare ad altre complicazioni più preoccupanti, come problemi urinari e insufficienza renale. Per questo motivo, è essenziale mantenere il gatto ben idratato durante tutto l’anno, soprattutto con l’arrivo dell’estate. Oltre a lasciare l’acqua pulita e fresca sempre alla sua portata, potete anche offrire cibo umido, patè o ricette rinfrescanti, come gustosi ghiaccioli fatti in casa.

Altri problemi

  • Boli di pelo intestinali: l’accumulo di boli di pelo nel tratto gastrointestinale dei felini può causare disturbi digestivi di diverso tipo. Per prevenirli, è essenziale spazzolare regolarmente il gatto con gli utensili appropriati. Il malto, ad esempio, è una soluzione semplice e naturale per aiutare i gatti a eliminare e liberare naturalmente le palline accumulate nello stomaco.
 
  • Stress: lo stress è una delle cause più frequenti di costipazione nei gatti. Ci sono molti fattori che possono generare stress nei gatti, come una scarsa stimolazione fisica o mentale o cambiamenti nel loro ambiente, tra gli altri.
  • Corpi estranei nel tratto digestivo: se per caso il gatto ingerisce un giocattolo o un altro corpo estraneo, questo può ostruire il tratto gastrointestinale e impedire il corretto transito intestinale. Per evitare ciò, è importante non offrire giocattoli o accessori con parti piccole, ma anche tessuti larghi o corde, ecc.
  • Problemi di adattamento domestico: quando un gatto arriva in una nuova casa o vive un cambiamento, dovrà prendersi il proprio tempo per adattarsi a questo nuovo ambiente.
Gatto con costipazione


La posizione della lettiera e altre cause patologiche di stitichezza

Durante i primi giorni o settimane, è possibile che il gatto abbia paura, evita di andare nella lettiera e preferisce passare quasi tutto il giorno nascosto. È anche possibile che ci sia un problema nella posizione della lettiera, ad esempio, se è troppo vicino alla sua area di alimentazione o di riposo.

 
  • Esperienze negative: alcuni gatti possono sviluppare paura e persino fobia della lettiera per aver vissuto esperienze negative associate a questo oggetto. Oltre a evitare l’uso della lettiera, il gatto può mostrare reazioni negative ed esagerate quando osserva una lettiera o un altro oggetto simile.
  • Cause patologiche: alcune malattie ed infiammazioni del tratto digestivo possono portare alla difficoltà di defecare e alterazioni delle feci del vostro gatto.

Inoltre, ci sono alcuni problemi neurologici che vengono solitamente associati alla costipazione nei gatti. Pertanto, vale la pena rafforzare la necessità di portarlo dal veterinario ed identificare qualsiasi alterazione nelle feci.